10 Motivi Per Cui Windows È Meglio Di Mac OS

10 Motivi per Cui Windows è Meglio di Mac OS

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori dettagli qui : 

La piattaforma Microsoft prevede Windows come sistema operativo, in netta antitesi alla filosofia di pensiero di Apple che invece propone Mac OS.

Stabilire sia meglio tra Windows e Mac OS è sempre un’impresa titanica, dato che non è sempre semplice svolgere una valutazione oggettiva.

Spesso i giudizi di chi scrivere recensioni sul web vengono condite da preferenze personali che in qualche modo vanno a inficiare l’analisi.

Ecco perché questo articolo non vuole essere una recensione, ma ha l’obiettivo di lasciare, a te che stai leggendo, degli spunti di riflessione derivanti da una nostra valutazione oggettiva sui motivi per il quale Windows è migliore di Mac OS.

Fermo restando che prima di scegliere è importante capire bene le funzioni e lo scopo d’uso di un computer, ci sono aspetti che fanno prevalere la casa della mela, mentre altri sono nettamente a favore del colosso di Bill Gates.

Ecco una breve sintesi di questi ultimi, che spiegano dove Windows è meglio di Mac OS.


Maggiore Diffusione

Sicuramente Windows ha una diffusione maggiore rispetto a Mac OS e pertanto risulta più semplice risolvere eventuali problematiche attraverso il reperimento di eventuali patch create ad hoc.

Anche dal punto di vista dell’utilizzo.

Avendo una quota mercato notevole, è possibile avere maggiori confronti con altri utenti per poterne sfruttare al meglio le potenzialità.

Inoltre Windows si adatta a computer differenti proposti da marchi diversi, come Acer, Asus, Hp Hewlett Packard, Lenovo, i quali hanno inevitabilmente livelli di prezzo che possono variare.

Ci sono computer economici, altri più costosi, con componenti entry level e altri invece con hardware più ricercato, pensati per la clientela business oppure consumer.

Mac OS, invece, è unicamente riservato alle macchine prodotte da Apple.


Maggiore Personalizzazione

windows 10 os

Rispetto ad Apple la soluzione Windows proposta da Microsoft offre un livello di personalizzazione decisamente maggiore, comportando per l’utente una più elevata versatilità d’uso.

Infatti, a differenza di Apple, Microsoft propone un software e non un pacchetto completo formato da software e hardware.

Pertanto, risulta possibile installare Windows anche su altre macchine dando all’utente la possibilità di personalizzare la componentistica e modificarla nel tempo in base all’utilizzo più gradito.

Non solo il sistema operativo garantisce maggiore flessibilità d’uso, ma risulta essere più versatile anche l’intero sistema informatico.

La customizzazione dei computer è sempre il modo più diffuso per ottenere il meglio dalle prestazioni di una macchina informatica e Windows, in questo caso, si conferma essere il sistema operativo ideale per adeguarsi alle evoluzioni di hardware.

I cosiddetti computer assemblati impongono Windows come loro sistema operativo e non c’è altro modo.

Chi si costruisce il proprio PC con l’intento di ottimizzare prestazioni gaming, ad esempio, con Windows ha praticamente infinite possibilità.


Minor Costo Di Acquisto

windows 10 software

Windows costa meno rispetto al sistema Apple, almeno in fase di acquisto.

Un computer contenente Windows come sistema operativo generalmente a listino ha un prezzo più basso rispetto a un Mac, quest’ultimo rinomato deve essere sempre molto costoso.

I motivi sono diversi, ma il fatto che vi siano più computer che vedono installato Windows come sistema operativo sicuramente rappresenta la causa principale.

Inoltre Windows è acquistabile anche singolarmente, potendo autonomamente disinstallare una versione e installarne una nuova su computer assemblati o fortemente personalizzati.

Anche per questo motivo Microsoft propone il suo sistema operativo sul mercato ad un costo più abbordabile.

Parlando di notebook, ad esempio, ci sono sul mercato dei modelli di computer portatili su base Windows che vengono proposti a pochissime centinaia di euro, prezzo impossibile per poter entrare in possesso di un Mac.


Possibilità Di Acquisto Più Ampia

Windows prevede una possibilità di acquisto più semplice e più ampia rispetto a Mac OS.

Il sistema operativo di Microsoft può essere installato anche successivamente, su una macchina non prodotta da un brand specifico e nemmeno con un pacchetto software preconfezionato.

Qualsiasi utente può costruirsi il proprio computer assemblando pezzi che gli garantiscano le performance richieste, acquistare Windows, installare il sistema operativo e fare funzionare il tutto.

Con la piattaforma di Apple questo risulta un processo molto più complesso e comunque meno diffuso.

La maggior parte dei computer assemblati e customizzati gira con Windows.


Windows Sistema Aperto

Non si tratta di un sistema operativo di tipo opensource (questo si che è realmente aperto), ma è pur vero che gli utenti possono personalizzare al massimo Windows, estrapolare tutte le funzioni, accedere a diverse impostazioni e renderlo più funzionale alle proprie preferenze e al proprio fabbisogno.

Mac OS appare decisamente più chiuso.

Questa caratteristica del software di Microsoft prevede una migliore filosofia che porta a migliorare il rapporto uomo macchina.


Migliori Prestazioni Gaming

Se Apple prevale in ambito grafico, Windows primeggia nel comparto gaming.

Se vuoi giocare, divertirti e ottenere il massimo dai tuoi giochi preferiti, devi scegliere Windows come sistema operativo.

Se ti stai chiedendo il motivo, siamo in grado di fornirtene almeno un paio molto convincenti. Innanzitutto una motivazione è quella spiegata in precedenza, ovvero che solitamente i PC dedicati al gaming prevedono hardware personalizzati e potrebbero subire modifiche migliorative durante il corso degli anni: come tali, Windows meglio si adatta a tali processi.

Il secondo motivo riguarda la compatibilità: tutti i componenti hardware che si trovano sul mercato e che compongono una macchina da gioco sono sviluppati sicuramente per il sistema di Microsoft, mentre non è sempre garantita la compatibilità con Mac OS.


Maggiore Compatibilità

La visione tipica di Apple prevede una certa rigidità, a differenza di Microsoft e del suo sistema operativo.

Questo permette agli utilizzatori di Windows di disporre di un sistema più versatile e più in grado di adattarsi alla componentistica hardware, anche nel caso in cui nel corso degli anni venga sostituita, ottimizzata e potenziata.

Il vantaggio è quello di avere una macchina che non solo funziona a livello di elementi, ma pure a livello software.

Potrebbero sicuramente esserci dei problemi, ma questi saranno comunque risolvibili o accettati, mentre con un sistema Mac solitamente le cose o funzionano benissimo o non funzionano per niente a causa di incompatibilità.


Migliore Connettività

Se acquisti un computer nuovo in cui vi è già installato Windows e lo confronti con un nuovissimo Mac, ti accorgerai, anche senza accenderlo, di alcune differenze in fatto di connettività.

La proposta di Apple riserva unicamente delle porte con interfaccia Thunderbolt, un sistema sviluppato da Intel in collaborazione con la casa della mela.

Questo è un sistema di connessione molto veloce, ma limitativo, al punto che per connettere USB o altri cavi servono appositi adattatori.

Un PC che invece gira in ambiente Windows avrà ingressi USB, Hdmi e altro, in modo da rendere più fruibili gli apparecchi esterni che non fossero necessariamente dotati si interfaccia Thunderbolt.


Facilità D’uso

Se parliamo di facilità d’utilizzo, un sistema Windows è molto più intuitivo e semplice rispetto al diretto concorrente.

Questo consente un migliore apprendimento da parte dell’utente.

Il concetto è riassumibile con una frase: è più facile che un utente Mac impari a muoversi su un computer con Windows che il contrario.

Un utente Windows, posto davanti ad un Mac OS troverà difficoltà maggiori a orientarsi tra icone, sistemi e programmi, mentre un soggetto che utilizza quotidianamente Apple, se per necessità sarà costretto a impiegare Windows, con un po’ di intuizione se la caverà comunque.

I tempi di apprendimento e l’intuitività dell’uso sono sicuramente a vantaggio della piattaforma Windows, un sistema operativo più semplice, più intuitivo e che beneficia di una più rapida acquisizione nozionistica.


Migliore Utilizzo Personale

Se sei alla ricerca di un computer per esclusivo uso personale, allora un PC Windows è la scelta generalmente migliore.

Il sistema operativo ti offre maggiore versatilità e flessibilità d’uso, senza incorrere in eventuali adattatori o particolare “accrocchi” non sempre possibili con Apple.

Per giocare, navigare, elaborare qualche documento e svolgere le tipiche operazioni di un utente consumer, Windows è l’ideale, riducendo anche i costi di acquisto.

La soluzione Mac è più propensa ad avere un pubblico differente che acquista il computer con uno scopo ben preciso e ha individuato proprio in tale motivazione la migliore caratteristica del modello Apple.


Conclusione

Prima di giungere ad una conclusione in merito al sistema operativo migliore, è bene analizzare rapidamente i falsi miti che fanno parte del settore.

Sono molti i consumatori che credono che un sistema operativo Windows non sia il massimo per lavorare professionalmente, che pensano che Windows sia un sistema operativo sempre instabile.

In realtà non è così.

Molto dipende anche dall’hardware e dal software con cui si gestiscono determinati lavori e operazioni.

E’ generalmente vero che un computer con Windows sia più facilmente attaccabile ma non per questo significa che sia sicuramente instabile o che si riempia di virus in breve tempo.

La funzionalità del computer dipende anche da come viene utilizzato, dalla componentistica e dai programmi installati.

Un’automobile funziona non solo se ha un motore prestante, ma l’idea che un conducente si da dell’auto dipende anche dall’assetto, dalle gomme, dal cambio, dal comfort.

Questo per dire che un PC non va giudicato solo dal sistema operativo, ma da un insieme di variabili che lavorano e operano di concerto con quel programma.

Infatti sarebbe più corretto, quando si valuta un computer, non solo soffermarsi su Windows o su Mac OS, ma ampliare il campo di osservazione, spaziando e andando oltre un’analisi che altrimenti non sarebbe propriamente corretta, trascurando ciò che si dice, il sentito dire o le idee della massa.

Prima di scegliere un computer con un sistema operativo piuttosto che un altro, è bene soffermarsi sui propri bisogni e sulle proprie esigenze.

Abbiamo visto una sintesi in 10 motivi per cui Windows è meglio di Mac OS, ma potrebbero essercene altrettanti a favore di Apple.

Un computer che gira grazie a Windows si presenta sicuramente più economico rispetto alla proposta della casa della mela, più fruibile per la maggior parte delle persone, più intuitivo e sicuramente più versatile, grazie ad una maggiore apertura del sistema che pone l’utente nelle condizioni di personalizzare le applicazioni e la componentistica.

Infatti risulta ottimale la scelta di Windows in caso di macchine assemblate e customizzate ad hoc, ad esempio per giocare.

Anche le persone di mezza età oppure di età un po’ più avanzata che desiderano apprendere l’uso del computer, imparare con Windows è sicuramente più semplice e immediato e questo è un vantaggio non da poco.

Se invece vuoi un pc ottimale per il gaming, con Windows avrai il massimo delle prestazioni e della compatibilità sia con l’hardware che con la parte software.

Torna su