Sony Srs-Xb13 Recensione: Un Best Buy in Fascia Economica?

  • By: Alessio
  • Data: 20 Luglio 2022
  • Tempo di Lettura: 7 min.
Trasparenza su Affiliazioni:

Alcuni articoli potrebbero contenere link di affiliazione, Amazon è un esempio.

Sony SRS-XB13 è stata una delle mie personali scelte di acquisto e, a distanza di qualche tempo, ne sono ancora pienamente soddisfatto.

Ero alla ricerca di una cassa bluetooth da collegare al telefonino per quando sono in bagno a lavarmi, a farmi la barba e a prepararmi al mattino o alla sera. Mi serviva qualcosa di piccolo, esteticamente bello, che suonasse in modo da prevalere sul rumore dell’acqua che scorre.

Inoltre la comodità di poter parlare al vivavoce con il piccolo microfono integrato è certamente una buona cosa anche perché è possibile rispondere direttamente alla chiamata attraverso un apposito tasto sullo speaker, senza necessariamente agire sul telefono (e quando sei in doccia o hai le mani bagnate dall’acqua del lavandino è sicuramente un vantaggio).

Peccato non sia possibile controllare totalmente il player musicale direttamente dall’apparecchio.

Quest’ultimo aspetto potrebbe essere un punto negativo (uno dei pochi) di questo piccolo oggetto, che si presenta comunque gradevole al tatto, robusto, solido e dal bel design, capace di resistere ai piccoli urti accidentali e di essere appeso in doccia con l’acqua che scorre, senza manifestare alcun problema.

Spesso il dispositivo lo si può anche trovare scontato su Amazon e potrebbe essere un acquisto ancor più gratificante e da prendere in considerazione per un regalo da fare o per esigenze proprie.

In Offerta
Sony SRS-XB13 - Speaker Bluetooth portatile, resistente e potente...
  • Goditi un suono surround potente, bassi profondi e una vocalità chiara,...
  • Portalo ovunque senza preoccupazioni! Questo speaker portatile è...
  • SRS-XB13 è compatto, leggero e comodo da portare con sè, dotato di un...

Ultimo aggiornamento 2022-09-18 at 03:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Scheda Tecnica Sony SRS-XB13

Sony Srs-Xb13 in doccia
Modalità vivavoce:Presente
Microfono integrato:No
Lettore di schede:No
Presa Aux-in:No
Radio FM:No
Raggio di azione bluetooth:10-12 metri
Dimensioni e peso:76x76x95 (h) mm
Peso:253 g
Potenza:5 Watt
Range di frequenza20 – 20000 Hz
Livello di protezione:IP67
Resistente all’acqua: sìSi
Laccetto laterale: sìSi
Batteria:Ricaricabile integrata Ioni di Litio
Autonomia:16 ore
Capacità della batteria:500 mAh
Numero di altoparlanti:1
Misura speaker:46 mm
Bass Reflex:Si
Standby automatico:Si

Design, peso, disposizione pulsanti comandi

Il design cilindrico è piacevole e molto simpatico, non ingombra ed è esteticamente bello da vedere.

Lo speaker vero e proprio è nella parte alta, protetto da una griglia metallica dello stesso colore del corpo e i contorni arrotondati rendono ancora più maneggevole questo fantastico altoparlante wireless.

La parte bassa si caratterizza per le quattro feritoie presenti che non solo alleggeriscono l’oggetto ma hanno una importanza fondamentale per la valorizzazione delle frequenze più basse.

Sul fondo c’è un efficacissimo anello antiscivolo che svolge egregiamente il suo lavoro anche quando si ha un appoggio su superfici in vetro.

Premesso che questo speaker lo vedo più come un oggetto da lasciare fisso in un locale di casa, in ufficio o comunque da utilizzare in ambiente indoor (tra camera, soggiorno, cucina, mansarda e bagno), la portabilità è garantita da una peso leggero di circa 250 grammi e dal pratico laccetto laterale (che è fondamentale per appendere in doccia o su un qualsiasi gancio la piccola cassa Sony).

Sempre in basso, poco sopra le feritoie troviamo i tasti di controllo, tutti disposti vicini: con essi è possibile accendere il dispositivo, accoppiare i device, regolare il volume, mettere un pausa l’audio e farlo riprendere, rispondere al telefono.

Poi c’è un piccolissimo led che indica lo stato di accensione, un altro che si illumina per segnalare la necessità di ricaricare la batteria e il piccolo microfono.

I comandi non sono ben visibili poichè sono dello stesso colore dell’oggetto, quel “tono su tono” che potrebbe mettere in difficoltà qualcuno che magari non ha una buona vista per individuare i simboli.

Ottimi i materiali e il meraviglioso rivestimento in stile soft touch che garantisce una presa eccellente ma al tempo stesso rende l’oggetto più bello, in finitura opaca e in tanti colori differenti tra cui scegliere.

Pulsanti Sony Srs XB 13

Connettività e bluetooth

Il Sony SRS-XB13 funziona solamente attraverso la connessione bluetooth. Non è presente alcuna porta in grado di poter “ospitare” qualche collegamento diretto con un dispositivo sorgente esterno. L’unica usb che c’è serve per il caricatore.

La tecnologia bluetooth impiegata è di tipo 4.2 e garantisce una connessione stabile entro i 10 metri: ciò significa che puoi ascoltare musica in cucina con lo smartphone in salotto.

Avendo una seconda cassa uguale è possibile accoppiarle per ottenere un suono stereofonico.

Un’altra opzione di connettività è data da Google Fast Pair ma non sempre questa tecnologia trova compatibilità nei dispositivi Android.

Autonomia batteria Sony SRS-XB13

La batteria interna è da 500 mAh e ha una durata di almeno 16 ore se si utilizza la cassa saltuariamente e non in uso continuativo.

Sony dichiara, infatti, 16 ore di autonomia e devo ammettere che è un dato veritiero.

Se poi lo speaker viene impiegato con attenzione e non al massimo volume è facile anche allungare la durata della carica della batteria.

Nella fascia economica di questa tipologia di oggetti, sicuramente il valore indicato risulta essere tra i migliori e questo va sicuramente a favore del prodotto Sony. La ricarica completa avviene in circa 4 ore.

In Offerta
Sony SRS-XB13 - Speaker Bluetooth portatile, resistente e potente...
  • Goditi un suono surround potente, bassi profondi e una vocalità chiara,...
  • Portalo ovunque senza preoccupazioni! Questo speaker portatile è...
  • SRS-XB13 è compatto, leggero e comodo da portare con sè, dotato di un...

Ultimo aggiornamento 2022-09-18 at 03:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Qualità del Suono

Ciò che più di altro mi ha colpito positivamente è la qualità del suono del Sony SRS-XB13.

Sebbene non sia uno speaker attivo e comunque di tipo mono (come pure la maggior parte di tutti i dispositivi di questo genere) genera un ottimo sound grazie al sistema Extra Bass e ad uno speaker di 46 mm di diametro posizionato nella parte superiore.

Il segreto, però, sta anche nel sistema che Sony chiama Sound Diffusion Processor, capace di esaltare le sonorità che riempiono l’ambiente e l’ascolto.

Il fatto che i bassi escano anche dalla parte inferiore attraverso l’ottimo lavoro del radiatore passivo, senza interferire con la diffusione generale dallo speaker full range, permette al suono di essere più pulito e nitido senza interferenze.

Ho provato a modificare le impostazioni di equalizzazione della app di riproduzione audio dello smartphone e la resa muta notevolmente.

Ciò significa che lo speaker varia la resa del suono emesso a seconda del settaggio della sorgente.

Questo è certamente un fattore positivo perchè vuol dire che le frequenze acustiche escono in modo naturale e senza artifici particolari, ma è importante anche chiarire che se la sorgente non è performante, la musica ne risente.

Quindi, la qualità del suono è decisamente ottimale se anche la sorgente riesce a fornire un buon livello fin dall’inizio, diversamente lo speaker, non fa miracoli.

Io ho accoppiato Sony SRS-XB13 ad uno smartphone Samsung e devo dire che l’accoppiata è molto apprezzabile. Ho anche provato ad abbinare lo speaker ad un device di 3-4 anni fa e anche in questo caso ho raggiunto un esito molto soddisfacente.

Anche con l’ascolto della radio (dal telefono) si vive un ascolto molto piacevole, ma ovviamente la maggiore esaltazione la si ha con la musica, da quella radiofonica a quella della tua playlist preferita che hai nel cellulare.

Con tali premesse, all’interno della doccia il Sony SRS-XB13 rende ancor di più perchè il box funge da cassa di risonanza e amplifica ulteriormente il suono: alcune sonorità sono veramente impressionanti, considerando le dimensioni della cassa.

Lo stesso si può dire per il bagno, specialmente se lo speaker viene posto su un piano di appoggio di un mobile oppure vicino agli angoli, ad altezza lavandino o poco più su, mentre all’aperto, pur funzionando bene, tende a perdere un poco, come pure negli ambienti eccessivamente grandi.

Se sei in cerca di una cassa da accoppiare al computer oppure da tenere in ufficio sulla tua scrivania, questa è l’ideale.

Abbinato ad un altro identico il suono che si genera è stereofonico e molto bello, al punto che negli ambienti piccoli il volume può stare anche sotto la metà del livello massimo.

A proposito di tale aspetto: il volume comandato con il tasto presente sul corpo dello speaker regola direttamente quello del telefono.

Non vi è quindi un volume indipendente. La resa è eccezionale con un volume medio alto: il suono non si distorce e si odono bassi pieni e corposi, senza che infastidiscano.

Al contrario, col volume regolato verso il basso qualcosa si perde. Il mio consiglio per poter beneficiare di tutte le potenzialità sonore di questo elemento?

Eccolo: posizionamento a mezza altezza in ambienti medio piccoli, vicino alle pareti, su ripiani di mobili o nel box doccia, livello volume oltre il 70% e settaggio del player dello smartphone.

Quali alternative a Sony SRS-XB13 nella stessa fascia di prezzo?

Le alternative a Sony SRS-XB13 non mancano, a partire dall’Anker SoundCore mini che è probabilmente quello che più si avvicina come tipologia ed estetica o dalla cassa Zealot S-32, ma anche lo speaker JBL GO3 rappresenta un prodotto di successo e dalle caratteristiche molto valide, sebbene sia di caratura inferiore.

Un proposta decisamente più economica e di fascia più bassa è rappresentata dal mini speaker EWE A106, ma a livello di audio non c’è confronto con il modello in recensione. (Qui trovate la mia Guida alle 10 migliori casse bluetooth a basso prezzo)

Confronto: Meglio Sony SRS-XB13 o Anker SoundCore mini?

Ho avuto modo di fare un confronto diretto e sebbene abbiano caratteristiche molto simili tra loro, il primo ha qualcosa in più relativamente alla qualità del suono, specialmente nella diffusione dei suoni bassi, mentre l’altoparlante Anker SoundCore mini primeggia per le possibilità di connettività, disponendo di un ingresso per il cavo Aux e di un lettore integrato di schede micro SD.

Inoltre il cavetto usb in dotazione funge pure da antenna per facilitare la sintonizzazione della radio incorporata, non presente nel prodotto in recensione.

Dal punto di vista dell’estetica la geometria è molto simile ma il rivestimento migliore è quello di Sony.

A livello economico accade frequentemente di trovare Sony SRS-XB13 in sconto su Amazon e questa opportunità riduce notevolmente il divario con il prodotto concorrente, il quale parte comunque da un prezzo di listino più basso.

In Offerta
Sony SRS-XB13 - Speaker Bluetooth portatile, resistente e potente...
  • Goditi un suono surround potente, bassi profondi e una vocalità chiara,...
  • Portalo ovunque senza preoccupazioni! Questo speaker portatile è...
  • SRS-XB13 è compatto, leggero e comodo da portare con sè, dotato di un...

Ultimo aggiornamento 2022-09-18 at 03:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


FAQ


E’ possibile accoppiare due diversi speaker Sony SRS-XB13?

Sì, l’accoppiamento di due speaker uguali garantisce un suono stereo.

Sony SRS-XB13 è mono o stereo?

Lo speaker Sony SRS-XB13 è una cassa bluetooth portatile di tipo mono come quasi tutte le altre simili. Il suono stereo è possibile abbinando due altoparlanti identici.

Posso portare la cassa SRS-XB13 in spiaggia?

Lo speaker ha livello di protezione IP67, quindi resiste alla polvere, gli schizzi d’acqua e può anche essere bagnata accidentalmente. Resiste anche in immersione per qualche minuto.