Volete evitare che un pregiato pezzo della vostra collezione di dischi in vinile possa subire dei danni abbastanza gravi da renderlo inutilizzabile?  Vediamo ora come Pulire dischi vinile per fare in modo che tornino ad essere perfetti sotto ogni punto di vista e possano suonare la musica di vostro gradimento. 

Cosa occorre per pulire e rimuovere i graffi dai dischi in vinile

Per rimuovere i graffi e pulire correttamente i vostri dischi in vinile, dovrete munirvi di diversi oggetti che sono facilmente reperibili in casa o presso i diversi negozi che trattano gli articoli per la pulizia.

Per lo specifico vi servirà: 

  • Un panno morbido
  • Spray con olio lubrificante
  • Nastro adesivo
  • Un ago per cucire
  • Lente di ingrandimento
  • Una moneta da un euro
  • Un cartoncino.

Grazie a questi oggetti potrete effettuare una buona pulizia dei vostri dischi in vinile e rimuovere ogni singolo graffio. 

Come procedere per rimuovere i graffi lievi

togliere-i-graffi-dai-dischi-in-vinile

Prima di iniziare a parlare della rimozione dei graffi, occorre sottolineare che questi possono essere suddivisi in due gruppi, ovvero quelli leggeri e quelli che sono invece maggiormente gravi.

Come potrete immaginare, la prima delle due tipologie è quella maggiormente semplice da rimuovere dato che si tratta di piccoli segni che però, oltre essere completamente anti estetici, sono anche l’elemento che rovina la qualità del suono. 

La rimozione dei graffi sottili, o lievi, avviene analizzando con attenzione il disco i vinile: generalmente sono quelli bianchi e quasi invisibili a occhio nudo che rendono gli stessi leggeri. 

Per identificarli con maggior facilità potrete munirvi di lente di ingrandimento e osservare con attenzione il disco. Ma attenzione: per tenerlo in mano usate il panno in micro fibra. Questo per evitare che un’eventuale impronta possa essere in grado di mascherare il graffio o parte dello stesso. Una volta che avete identificato il graffio sottile dovrete munirvi di spray all’olio lubrificante e metterne una piccola quantità sullo stesso segno.

Lasciate agire per qualche minuto, in modo tale che l’olio rimuove in parte il graffio, per poi procedere con la rimozione della quantità in eccesso della lozione dalla superficie del disco. Per svolgere questa semplice operazione dovete usare il panno in micro fibra e procedere con grande delicatezza: un semplice gesto brusco potrebbe peggiorare il graffio o addirittura creane dei nuovi.

Per fare in modo che i segni possano essere completamente rimossi, dovete seguire i segni dei solchi del disco in vinile mentre rimuovete l’olio. In questo modo potrete evitare di espandere lo stesso graffio oppure di scendere in profondità.

Effettuate questo insieme di operazioni con cura e vedrete che i vecchi graffi sottili non intaccheranno la bellezza e qualità del suono del vostro disco.

Ovviamente dovete agire su ogni graffio singolarmente, in modo tale che possiate conseguire un risultato finale perfetto.

Come Identificare i Graffi Profondi

Spesso i graffi profondi sono difficili da individuare, o per meglio dire, la loro azione si espande non solo nella zona dove è presente il segno. Per questo motivo avrete bisogno di un amplificatore artigianale che vi consente di individuare il segno e dove questo sta avendo effetto.

Per riuscire a identificare questo particolare difetto sul vostro disco dovrete arrotolare il cartoncino e formare un cono: questo dovrà poi essere bloccato col nastro adesivo sui lati.  Nella parte finale del cono dovrete legare lo spillo, con la punta che dovrà fuoriuscire dallo stesso: tale strumento serve per riprodurre l’azione della punta del giradischi. 

L’ago deve esercitare pressione e per questo dovrete poggiare e legare la moneta da un euro sulla testa dell’ago.  Una volta che avete svolto questa semplice operazione di assemblaggio, sarete pronti a identificare dove si trovano i graffi che devono essere rimossi per evitare che il vostro disco in vinile non suoni perfettamente le melodie in esso presenti. 

La rimozione dei graffi profondi dal disco in vinile

Per rimuovere i graffi dovete mettere il disco nel piatto del giradischi e girarlo con la vostra mano: sui solchi, ovviamente, dovrete poggiare la punta dello spillo e prestare la massima attenzione al suono che verrà prodotto. Quando il disco salta significa che avete individuato il graffio.

Se poi non ne siete sicuri, dovrete semplicemente usare la vostra fidata lente di ingrandimento in modo tale che possiate valutare se, in quella parte del disco, effettivamente è presente il segno dell’usura. 

Ora che siete sicuri dovete svolgere una semplice operazione: con la punta dell’ago dovrete spingere il graffio verso l’esterno se la musica salta in avanti, mentre, in caso contrario, dovrete spingere il graffio verso l’interno del disco.

In entrambi i casi dovete essere molto delicati e procedere con cautela, nonché ascoltare nuovamente il disco col vostro cono.

In questo modo capirete se state procedendo in maniera corretta oppure se state svolgendo tale operazione inutilmente. Con questo metodo potrete rimuovere i graffi profondi di piccole dimensioni senza rischiare di complicare drasticamente la situazione.

Come Pulire Dischi Vinile

Per quanto riguarda la pulizia del disco in vinile non dovrete fare altro che usare i prodotti del kit apposito per la pulizia di questi dischi. Questo in quanto, tali articoli, permettono di rimuovere ogni traccia di polvere e prevengono la creazione di graffi.

In alternativa potrete usare una spazzola in fibra di carbonio, che deve essere usata con estrema delicatezza, in quanto questa deve essere passata lentamente e con cura senza strofinare il disco, oppure potete usare un panno delicato assieme ad una lozione per la pulizia delle lenti. Anche in questo caso non dovrete strofinare il disco ma pulirlo con attenzione e delicatezza.

Se poi siete amanti della perfezione, per pulire in maniera ottimale il disco in vinile potrete usare l’apposito macchinario, anche se questo vuol dire acquistare un prodotto apposito destinato alla pulizia del disco.

Ecco dunque come procedere per pulire Pulire dischi vinile e rimuovere i graffi per farli tornare a essere perfetti come se questi fossero stati appena acquistati.