Migliori Reflex Fascia Media : La Nostra Top 5!

Migliori Reflex Fascia Media : La Nostra Top 5!

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori dettagli qui : 

Scegliere un modello tra le migliori reflex di fascia media è abbastanza semplice, almeno per chi compie una scelta in leggerezza.

Chi però necessita di una macchina per un impiego più costante e intensivo, sebbene possa rimanere tranquillamente all’interno della fascia hobbystica, dovrebbe spendere qualche attimo in più per una valutazione più approfondita.

Non parliamo di marchi, in quanto il mercato se lo spartiscono Canon e Nikon per la quasi totalità dei casi, ma delle funzioni che un determinato modello potrebbe offrirti rispetto ad un altro.

Molto dipende dal tipo di fotografia che intendi fare.

Le reflex intermedie sono pensate per un impiego consapevole, indirizzato a soggetti consci della materia.

Servono macchine che realizzino immagini di qualità superiore rispetto ai modelli più economici.

Chi sceglie una reflex di fascia media significa che sta ricercando qualcosa in più rispetto a ciò di cui attualmente dispone, puntando anche a dispositivi che si avvicinano alla fascia semi professionale, con l’obbligo morale di considerare il genere fotografico da perseguire.


Tabella Comparativa Fotocamere Reflex Fascia Media

ModelloConsigliata perDa comprare per
Canon EOS 90DFoto naturalisticaEsaltazione dei dettagli
Nikon D500Foto soggetti in movimentoMessa a fuoco
Canon EOS 80DFoto paesaggi e ritrattiRapporto qualità prezzo
Pentax K-1 Mark IIFoto staticheSensore Full Frame
Canon EOS 6D Mark IIFoto paesaggi, ritratti, street, still lifeSensore Full Frame,Rapporto qualità prezzo

Migliori Fotocamere Reflex di Fascia Media: Top 5 Scelte di CasseSenzaFili.com

Mirrorless fascia intermedia di prezzo

Tra le proposte recensite, da segnalare assolutamente la Canon EOS 6D Mark II, una fotocamera reflex di fascia intermedia che vanta il sensore full frame e il miglior rapporto qualità prezzo in assoluto.

Per quest’ultimo aspetto si distingue anche la Canon EOS 80D, che però ha un sensore di tipo APS-C.


1) Canon EOS 90D

La Canon EOS 90D è una soluzione evoluta di una reflex intermedia che si sa avvicinare ad una fotocamera semi-pro, con un sensore APS-C da 32,5 Megapixel, che consente un buon lavoro di ridimensionamento successivo e il fattore crop è pari a 1,6.

Lo scatto a raffica arriva fino a 11 fps, un risultato buono per fotografare soggetti in movimento (non velocissimo però).

La messa a fuoco è a 45 AF e offre una discreta precisione anche con una illuminazione poco brillante dell’ambiente, favorita anche dalla possibilità di arrivare a 25.600 ISO come valore massimo impostabile.

Di buon livello anche il comparto video con riprese in Full HD a 120 fps e con risoluzione 4K a 30 fps.

Il display da 3 pollici orientabile appare chiaro e nitido, dotato di display touch screen.

Chi volesse, può beneficiare di attacchi per microfono e cuffie.

Il corpo macchina è robusto e ben prodotto, adatto, per caratteristiche, principalmente alla fotografia naturalistica grazie alla possibilità di cogliere i più precisi dettagli, anche a distanza.

La macchina EOS 90D offre dunque versatilità d’uso e rappresenta una scelta ideale per chi desidera approcciarsi ad una fotografia di livello.

L’attacco per gli obiettivi è di tipo è EF-S, quindi è possibile montare lenti EF e EF-S.

Il peso del corpo macchina supera i 700 grammi, non poco a dire il vero e per un turista potrebbe essere una scelta proibitiva.

Ecco perché è più indicata per foto di altro genere.

Pro :

  • Caratteristiche tecniche equilibrate
  • Versatilità

Contro :

  • Peso
  • Pochi punti di messa a fuoco
EOS 90D BODY
  • Cattura l'azione fino a 10.fps
  • Sensore cmos aps-c da 32.5 megapixel
  • 45 punti af a croce con joystick
  • Wi-fi e bluetooth; per la condivisione delle foto e il controllo remoto della fotocamera
  • Scatta a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione: iso 25.600 massimo

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 22:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Nikon D500

Il concorrente di Canon propone la macchina fotografica reflex D500 APS-C da 20,7 Megapixel, derivante direttamente dalla più performante Nikon D5 (posizionata in fascia più alta di mercato).

La precisione è uno dei principali aspetti che caratterizza il modello grazie ad un sistema di messa a fuoco automatica distribuito su 153 punti, pensati per incrementare il focus su una superficie più ampia di copertura dell’immagine.

La fotocamera è equipaggiata con ben 99 sensori particolarmente innovativi che sono in grado di riconoscere il soggetto e calcolarne la corretta esposizione in modo da restituire una fotografia accurata e sempre nitida.

Il valore ISO massimo possibile è di 51.800.

La raffica è di 10 scatti per secondo anche con il tracking della messa a fuoco, ma è possibile prolungare il tempo di scatto continuo fino a 20 secondi, catturando ben 200 immagini in sequenza.

Questa funzione è apprezzatissima da chi scatta fotografie sportive.

La possibilità di rimanere connessi alla specifica applicazione per smartphone è presente e questo offre un livello maggiore di versatilità di utilizzo.

I filmati in 4K completano il pacchetto delle caratteristiche del modello in recensione.

La Nikon D500 è una gran macchina, ma ormai è presente sul mercato da un po’ di tempo (circa 4 anni).

Ancora oggi rimane appetibile, interessante e prestante (e questo fa intuire il livello assoluto del prodotto), ma il prezzo non è sceso di molto rispetto al periodo del suo lancio sul mercato. Il peso supera abbondantemente gli 800 grammi.

Pro :

  • Scatto continuo
  • Messa a fuoco precisa e veloce

Contro :

  • Prezzo
  • Peso
  • Modello non recente
Nikon D500 body, Fotocamera Reflex Digitale DX, 21,51 Megapixel, LCD Touchscreen Inclinabile, AF 153 Punti, Video 4K/UHD, SD Pro 633x 16GB Lexar, Colore Nero [Nital Card: 4 Anni di Garanzia]
  • Prestazioni AF avanzate: 153 punti AF e 99 sensori a croce, offrono una copertura senza...
  • Altissima velocità di definizione delle immagini: è possibile scattare fino a 10 fps con...
  • La D500 è la prima DSLR in formato DX di Nikon a consentire la registrazione di filmati 4k/UHD...
  • Primo modello di DSLR compatibile con SnapBridge, l'app di Nikon che sfrutta la tecnologia...
  • Nikon D500 body (nero), Tappo corpo BF-1B, batteria ricaricabile Li-ion EN-EL15 con...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 22:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Se sei alla ricerca di una variante più economica del modello descritto in recensione, potresti valutare la Nikon D7500, che si presenta come la versione della D500.

In Offerta
Nikon D7500 SLR Corpo Della Macchina Fotografica 20.9MP CMOS 5568 x 3712pixels, Nero
  • Sensore in formato DX da 20,9 MP
  • motore EXPEED 5
  • sensore di misurazione esposimetrica
  • rGB a 180K pixel
  • sistema AF a 51 punti

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 22:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Canon EOS 80D

Il modello non è più attualissimo, è sul mercato da diverso tempo e ha un prezzo vantaggiosissimo in quanto vi sono altre fotocamere certamente più moderne che hanno fatto scendere il posizionamento di mercato di questa, la quale rimane però un oggetto interessante e da prendere in considerazione da chi vuole approcciarsi alla fotografia in modo serio senza dover spendere un capitale.

Ora come ora il rapporto qualità prezzo di questo strumento fotografico difficilmente trova eguali sul mercato.

Il consiglio che più di altri ci viene spassionato è di fare l’affare, acquistando questo corpo macchina e quello che avrete risparmiato ora lo investirete poi per i nuovi obiettivi. L’accoppiata si rivelerà vincente.

Passando al dettaglio, vi è un sensore APS-C da 24,2 Megapixel che è comunque ancora sul mercato come pure il processore di immagine Digic 6.

Colpisce la durata della batteria per durata e affidabilità.

La raffica è ferma a 7 foto al secondo, il che non consente una buona propensione alla foto sportiva o di rapido movimento, ma per tutti gli altri impieghi i suoi risultati sono davvero più che buoni, considerando la maturità del modello.

Tecnologia wifi e NFC sono presenti e questo rende ancor più interessante un eventuale acquisto, anche per chi possiede blog.

La messa a fuoco è a 45 punti, con un sistema molto simile a quello presente sulla EOS 90D.

Importante il rivestimento “plasticoso” del telaio (che è realizzato in metallo): questa soluzione consente di pulire facilmente la struttura, rendendola anche idonea a umidità e polvere.

Ottima la parte relativa alle connessioni: cuffia, microfono, mini usb, mini hdmi, ingresso per cavo telecomando scatto remoto.

Per la parte video, purtroppo manca la possibilità di ripresa in 4K.

Pro :

  • Rapporto qualità prezzo
  • Connettività
  • Struttura corpo macchina

Contro :

  • Modello datato
  • Manca ripresa 4K
In Offerta
Canon EOS 80D BODY Fotocamera Reflex Digitale da 24.2 Megapixel, Nero/Antracite
  • Una fotocamera veloce sempre al passo con l'azione
  • Qualità di foto e filmati eccellente in un'ampia serie di condizioni
  • Tutto ciò che ti serve per sviluppare il tuo stile personale
  • Realizza, connettiti e condividi in modo semplice le tue immagini e i tuoi filmati
  • Ideale per i video creativi

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 22:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) Pentax K-1 Mark II

Chi prova ad insidiare la leadership di Canon e Nikon in ambito reflex è Pentax e per farlo deve obbligatoriamente proporre qualcosa in più dei concorrenti.

La Pentax K-1 Mark II offre di serie il sensore full frame da 36,4 Megapixel), ad un prezzo che rimane comunque prossimo al limite massimo della fascia intermedia di settore.

La scocca è massiccia, grazie ad una realizzazione in lega di magnesio e metallo, con un rivestimento che accetta la polvere, l’umidità e le temperature fredde (anche qualche grado sotto lo zero).

L’autofocus è solo a 33 punti ma ha grande capacità di mantenere il tracking per i soggetti in movimento, nonostante uno scatto continuo davvero basso (4 foto al secondo).

Nonostante questo, la fotocamera è pensata prevalentemente per la ripresa di soggetti statici grazie all’innovativa tecnologia chiamata PSR (Pixel Shift Resolution), che consente un dettaglio come mai è stato possibile.

Il merito va ad un sistema in grado di scattare 4 fotografie in rapida successione e poi riunirle un un’unica immagine.

Niente male la parte relativa alla connettività: oltre ai classici sistemi wifi è presente anche il gps per la geo localizzazione delle foto.

Gli obiettivi da abbinare sono solo Pentax, a meno di trovare qualche marchio compatibile aftermarket, ma sicuramente in questo ambito si ha meno flessibilità rispetto a Canon o Nikon.

Una considerazione in merito al prezzo: nonostante sfiori i 2.000 euro di listino non è alto perché la fotocamera ha il sensore full frame che è determinante per scattare foto a qualità elevata.

Trovare una full frame in una fascia di mercato dove tutti montano un sensore APS-C, è certamente curioso, ma al tempo stesso incredibilmente migliorativo della resa fotografica, in termini di colore, luminosità e dettaglio.

Meno evoluto e meno prestante il comparto video, mancante della risoluzione 4K.

Pro :

  • Sensore full frame
  • Tecnologia PSR
  • Resistenza a clima difficile

Contro :

  • Raffica
  • Manca il 4K
  • Solo compatibilità obiettivi Pentax
Pentax K-1 MarkII Body Fotocamera, Sensore CMOS Full-Frame Stabilizzato da 36.4 MP senza Filtro AA, Nero
  • Sensore CMOS di pieno formato 35mm, da 36,4 megapixel
  • Dispositivo SR II a 5 assi con guadagno di 5 tempi di posa
  • Processore immagine PRIME IV con nuova unità di accelerazione
  • Sensibilità ISO 819200 e Pixels Shift Resolution II
  • Pentax K-1 Mark II Body

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 22:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Canon EOS 6D Mark II

Se desideri passare ad una fotocamera full frame rimanendo nella fascia intermendia del mercato, questo corpo macchina potrebbe essere la risposta in grado di soddisfare le tue attese, senza costringerti alla spesa folle.

Il rapporto qualità – prezzo è eccellente, soprattutto considerando il marchio.

Richiede una certa esperienza di utilizzo in ambito reflex ma sicuramente la qualità delle immagini ottenibili è di livello superiore.

Il sensore full frame da 26,2 Megapixel è abbinato al processore Digic 7, un binomio fortemente interessante e affidabile.

La messa a fuoco è a 45 punti AF e offre una precisione più che buona nelle diverse situazioni.

Lo scatto a raffica non è il punto di forza di questa macchina fotografica, fermandosi a 6 foto per secondo, così come il comparto video, che non contempla la ripresa in 4K.

Visto il valore relativo allo scatto a raffica è meglio non impiegare l’attrezzo per la fotografia sportiva o di soggetti in rapido movimento.

Molto bene gli ISO, impostabili fino a 40.000, fattore determinante per scattare in condizioni di scarsa luce.

Bello lo schermo touch da tre pollici, regolabile in angolazione e in inclinazione, utilizzabile anche per le auto riprese o per i selfie.

La Canon EOS 6D Mark II si posiziona come una scelta intelligente per chi desidera migliorare le proprie foto e per chi vuole una seconda fotocamera.

Meglio risparmiare qualche centinaio di euro in termini di acquisto e investirli in obiettivi.

Il sistema antimosso lavora bene anche in fase di ripresa video e abbinando un obiettivo stabilizzato è possibile ottenere un miglioramento ulteriore, in risoluzione Full HD.

Il rapporto qualità – prezzo è molto probabilmente il migliore assoluto del mercato per questo genere di prodotti.

Pro :

  • Rapporto qualità prezzo
  • Sensore full frame processori Digic 7

Contro :

  • Raffica lenta
  • Mancanza 4K
Canon Europa EOS 6D Mark II Body Fotocamera Digitale Reflex, Full Frame, 27,1 megapixel, Nero
  • La messa a fuoco automatica avanzata utilizza 45 punti a croce per un'elevata precisione, anche...
  • L'ampio mirino a pentaprisma della fotocamera EOS 6D Mark II offre una chiara visione del mondo...
  • Adattatore di gomma per oculare Eb, tappo R-F-3, tracolla, batteria LP-E6N, caricabatteria...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 22:45 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come Scegliere la Reflex di Fascia Media

Mirrorles singola lente

Prima di qualsiasi valutazione è doverosa una premessa che è tipica delle reflex di fascia media.

Contrariamente alle reflex economiche o di alta gamma, all’interno della fascia di mercato in analisi si possono trovare prodotti tra loro molto diversi.

Se sei in cerca dell’affare, lo potrai trovare proprio nella fascia media di mercato in quanto è possibile imbattersi in reflex che fino a poco tempo fa erano top di gamma ma che con l’avvento dei nuovi modelli sono ora proposte ad un prezzo più basso e vantaggioso.


Quanto è importante il genere fotografico e il tipo di utilizzo della fotocamera?

Prima di tutto devi capire il tipo di fotografia che vorrai scattare, lo stile che desideri seguire, la tipologia di immagini che intendi ottenere.

Se ti piacciono i primi piani e le foto ritrattistiche allora dovrai ricercare una ottima messa a fuoco, ma se il tuo obiettivo è lo scatto della foto sportiva allora meglio orientarsi su una fotocamera in grado di avere una buona raffica abbinata ad un focus in movimento.

In mezzo a questi due estremi ci sono ancora molte altre variabili da considerare.

La scelta della fotocamera deve essere affine alle tue caratteristiche di fotografo e al tipo di fotografia che ti piace (o ti piacerebbe) sperimentare.

Una fotocamera per fotografia ritrattistica


Quali parametri considerare per scegliere la miglior fotocamera reflex di fascia intermedia?

Senza addentrarsi troppo in tecnicismi, ti consigliamo di limitare l’analisi a pochi parametri in modo da concentrare l’attenzione su ciò che più di altri possa esserti di aiuto per ottenere le immagini che preferisci.


Cos’è il sensore e quanto è importante in una reflex media?

Il sensore è quel componente che ha il compito di ricevere la luce e rilevare l’immagine della scena inquadrata.

E’ quindi molto importante.

Di solito le reflex di fascia media montano quelli di tipo APS-C, di dimensioni leggermente più piccole rispetto alle Full Frame.

Ciò significa che otterrai un’immagine lievemente più piccola e un po’ meno prestante dal punto di vista qualitativo, ma stai tranquillo, perché non tutti se ne accorgeranno.

Avere un sensore di qualità è la prima cosa importante nella scelta di una reflex intermedia.


Cos’è la gamma ISO e che importanza ha in una fotocamera di fascia media?

Se vuoi scattare foto in notturna o in scarse condizioni di luce (ad esempio in interni, in musei, chiese, boschi), dovrai avere una fotocamera che ti consenta di impostare alti valori ISO, compatibilmente con la produzione del rumore di fondo.

Più aumenti gli ISO più rumore avrai.

La miglior fotocamera intermedia sarà quella che riesce a spostare questo limite più in alto possibile, permettendoti scatti in notturna ad elevati ISO con la minimizzazione del rumore.

Indicativamente ci sono fotocamere intermedie che riescono ad arrivare tranquillamente a 3600 ISO, poi un pizzico di rumore potrebbe iniziare a comparire.


Messa a fuoco e autofocus: come valutarli?

La messa fuoco e l’autofocus sono due parametri che risultano di vitale importanza in base soprattutto al genere di scatti che intendi fare.

Ci sono generi fotografici che non richiedono una messa a fuoco veloce (paesaggi, ritratti), altri invece non possono prescindere da un focus rapido e preciso (sport, soggetti in movimento, animali, bambini).

L’autofocus deve quindi funzionare nel miglior modo possibile secondo una tecnologia di rilevamento a contrasto (che appare precisa ma tendenzialmente lenta) oppure di rilevamento di fase (sicuramente più rapida ma non sempre precisa).

Se sei un tipo che ama la fotografia dinamica spesso ti troverai a dover estrarre la fotocamera, puntare e scattare per non perdere l’attimo.

In questo caso è preferibile uno strumento che si avvalga di un autofocus velocissimo.


Quanto è importante lo scatto a raffica?

Lo scatto a raffica è espresso in fps (foto per secondo) e sta ad indicare il numero di immagini che la fotocamera riesce a catturare in un secondo di tempo.

Una fotocamera dedicata alla fotografia sportiva, ad esempio, avrà una raffica efficace e formata almeno da 11 fps, mentre una macchina pensata più per la ritrattistica o per la paesaggistica può accontentarsi anche di 7-9 scatti al secondo.


FAQ: Domande Frequenti


Quanto costa una reflex di fascia media?

Il budget è importante e per una fotocamera reflex di fascia intermedia dovresti considerare una spesa minima di 1.200 euro circa solo per il corpo macchina.

A questo dovrai aggiungere eventuali obiettivi.

Talvolta ci sono offerte commerciali che sono davvero vantaggiose e ti consentono di risparmiare, offrendoti anche dei kit di acquisto che ricomprendono obiettivi o schede di memoria.

E’ meglio scegliere una reflex o una mirrorless?

A questa domanda non c’è una risposta oggettiva, breve e immediata.

L’argomento è molto dibattuto e complesso.

Diciamo che se sai fotografare con una reflex significa che conosci alla perfezione la fotografia in tutta la sua tecnica poiché hai modo di testarla in quella che è la vera essenza fotografica.

La mirrorless è un po’ più semplice, ma per certi versi ti richiede un po’ più di esperienza.

Ciascuna fotocamera presenta vantaggi e svantaggi e spesso il gusto della scelta è soggettivo.

Se vuoi una nostra opinione personalissima, pur essendoci oggi delle mirrorless eccellenti, le immagini scattate con la reflex hanno sempre qualcosa in più.

Conta di più la fotocamera o l’obiettivo?

Anche questa domanda non è possibile rispondere in modo soggettivo, perché dipende dal tipo di fotografia.

Possiamo però dire che considerando una fotocamera di fascia media, avvalersi di obiettivi top di gamma è sempre un buon modo per ottenere grandi fotografie.

Avere una fotocamera di buon livello con un obiettivo scarso non permette sempre di ottenere immagini sbalorditive. Concludendo, limitando il discorso alla fascia media, consigliamo magari di risparmiare 150 euro sulla fotocamera e investirli nella dotazione di lenti.

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Torna su