Migliori Proiettori Portatili Economici Top 7

Migliori Proiettori Portatili Economici Top 6

Questo Articolo Potrebbe contenere link di Affiliazione dei link di affiliazione Amazon, cliccando sui link e successivamente effettuando un acquisto mi permetterete di guadagnare una piccola commissione, nessun aumento di prezzo ovviamente. Maggiori dettagli qui : 

Ti sei mai chiesto cosa siano i proiettori portatili economici e a cosa servono?

Ne stai cercando uno da utilizzare per lavoro, per vedere un film o per svago, ma non vuoi investire un capitale?

Se vuoi delle risposte a queste domande (e a tante altre in materia), siamo pronti a illuminarti la strada e a fornire molte informazioni sui proiettori portatili, focalizzandoci su quelli a basso prezzo che offrono comunque una discreta qualità.

Se ti stai domandando perché acquistare uno di questi apparecchi la risposta è semplice: occupano poco spazio, non richiedono installazioni fisse, hanno i prezzi in calo, sono portatili e godono di ottima versatilità.


I Nostri Consigli sui Migliori Proiettori Portatili

Difficile riuscire a trovare un proiettore portatile completo e della qualità proposta dal modello Epson EB-S41, anche se pecca nella mancanza della risoluzione HD.

Per il resto ad un prezzo inferiore a 350 euro è possibile avere un prodotto davvero di spicco.

Da segnalare sicuramente il videoproiettore portatile Artlii Stone, un vero gioiellino che vanta la risoluzione Full HD nativa e tante altre buone qualità che vengono proposte ad un prezzo incredibilmente abbordabile e tra i più economici.

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Le recensioni con i Pro e i Contro dei Videoproiettori portatili Economici

Ecco una nostra selezioni dei migliori proiettori portatili economici, con prezzi al di sotto di 350 euro.


1) Epson EB-S41

Epson EB-S41

Con il proiettore Epson EB-S41 l’azienda, leader del settore, offre un prodotto che si colloca al limite massimo della fascia economica o al limite minimo del segmento medio dei videoproiettori portatili.

Sono di tutto rispetto i 3.300 Lumen di luminosità di questo oggetto con una lampada che può superare le 8.000 ore di lavoro, che rende piacevole la visione in ambienti poco bui o dove non è fisicamente possibile ottenere un locale primo di luce (ufficio, sale ristoranti, sale meeting).

La qualità dell’immagine è discreta soprattutto se si osservano i colori nella loro riproduzione con un contrasto di 15.000:1, ma, purtroppo, solo con una risoluzione SVGA di 800 x 600 pixel.

Manca quindi la definizione HD.

Pur essendo un proiettore portatile del peso di 2,5 Kg, le dimensioni sono più simili a quelle di un videoproiettore tradizionale e il motivo è facilmente intuibile:

Epson ha preferito ingrandire il dispositivo per poterci mettere la grande lampada interna.

Le immagini possono essere visualizzate anche molto grandi, fino a 300-350 pollici.

Internamente offre la tecnologia di trasmissione migliore in assoluto, ovvero la 3LCD, tipica dei migliori dispositivi Home Cinema.

L’oggetto è dotato anche di un piccolissimo speaker di 2W, ma è privo della batteria.

La possibilità di connettere il sistema di videoproiezione portatile tramite wifi è solo un optional, ma è comunque presente il controllo remoto attraverso l’app apposita, che funziona acquistando a parte l’accessorio ELPAP10 per renderlo wifi: si otterrebbe così un proiettore davvero completo in tutto.

Il design elegante e i controlli riportati nella parte superiore favoriscono l’utilizzo del proiettore, realizzato, tra l’altro, in plastica di buona qualità con un effetto superficiale lucido che lo rende anche elegante, ma resistente al tempo stesso.

Pro :

Tecnologia 3LCD, qualità immagini, prezzo, potenza e durata della lampada.

Contro :

Risoluzione solo SVGA, mancanza batteria, manca connessione wifi.

In Offerta
Epson EB-S41 Videoproiettore SVGA 3LCD, 800x600, HDMI, 3.600 Lumen, Contrasto 15.000:1, 4:3, Lampada UHE di Lunga Durata, Immagini fino a 350"
  • Casa e Ufficio: Progettato per essere trasportato agevolmente, EB-S41 è facile da configurare...
  • Immagini nitide e realistiche: la tecnologia Epson 3LCD assicura immagini a colori...
  • Connettività: l'ingresso HDMI assicura un semplice accesso ai contenuti; l'adattatore ELPAP10...
  • 15 anni di intrattenimento: la lunga durata della lampada consente la visione di un film sul...
  • A casa come al cinema: Indipendentemente dalle condizioni di illuminazione, questo...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Acer P1150

Acer P1150

Anche Acer è presente nel settore con prodotti interessanti e vantaggiosi sotto l’aspetto del rapporto qualità – prezzo.

La tecnologia di cui si avvale lo strumento è di tipo DLP, con una luminosità pari a 3.600 Lumen (lampadina a lunga durata se utilizzatta in modo eco) e un contrasto di 20.000:1, decisamente buono per questo tipo di proiettori.

La risoluzione nativa è 800 x 600 e manca l’HD.

Un piccolo speaker è già previsto e in dotazione, come anche la batteria interna al dispositivo. La dimensione massima possibile della proiezione può raggiungere i 300 pollici e il dispositivo è posizionabile da 1 a 12 metri dalla parete o dal pannello di visione.

Acer bada al sodo e ha previsto il sistema Acer Dust Shield per minimizzare l’accumulo di polvere e favorire il corretto funzionamento sempre, soprattutto evitando che lo sporco vada ad intaccare la lente.

Qualche utente lamenta un eccessivo riscaldamento del proiettore già dopo un medio utilizzo continuato, ma questo è anche tipico del genere.

Nel caso specifico, pur senza creare problemi di sorta, in questo modello il fatto è lievemente accentuato.

Il controllo col telecomando replica i tasti che sono posizionati nella parte superiore, zona in cui vi è anche il sistema correttivo dell’immagine in verticale, che funziona anche automaticamente.

Manca la possibilità di avvicinare o allontanare l’immagine dal pannello ed è quindi necessario agire direttamente sulla distanza del proiettore.

Buono invece il comparto connettività.

Pro :

Rapporto qualità – prezzo, luminosità e contrasto, connessioni.

Contro :

Non è possibile regolare la distanza immagine, tende a scaldare molto, risoluzione solo SVGA.

Acer P1150 Proiettore, Resoluzione SVGA, Contrasto 20.000:1, Luminosità 3.600 ANSI, Connessione HDMI, VGA/MHL, Altoparlante, Bianco
  • Risoluzione svga
  • Connessione hdmi, vga/mhl
  • Dlp, contrasto 20.000:1
  • Luminosità 3.600 ansi lumens
  • Speaker integrato

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Vamvo L4200

Vamvo L4200

Prezzo bassissimo, ma contenuti apprezzabili.

Se desideri avere un proiettore portatile economico da utilizzare ogni tanto, allora questo prodotto è davvero interessante e dovresti considerarlo anche se il marchio non è tra i più conosciuti e a prima vista non ti suggerisce granché.

Per rendere il prodotto così economico, il produttore ha deciso di inserire alcune caratteristiche tipiche dei mini proiettori, pur non appartenendo a questa categoria nonostante le dimensioni compatte, la lampada a led e un contrasto molto basso di 2.000:1 che non è certo il massimo attendibile.

I colori perdono di brillantezza, come anche la differenza tra i bianchi e i neri e le immagini non sono certo il top, anche se ci si può accontentare, soprattutto se la principale destinazione d’uso è i lavoro.

Piccolo e leggero (poco meno di 2 Kg), il proiettore ha ben 4.000 Lumen sprigionati da una lampada a lunga durata, una risoluzione di HD Ready in grado di supportare anche l’HD e un design davvero accattivante e piacevole.

Le linee curve mostrano eleganza.

Il dispositivo si presta molto bene ad essere utilizzato durante le conferenze o per il piccolo intrattenimento casalingo dato che prevede anche la possibilità di collegamento delle console gioco, permettendo una proiezione di immagini fino a 200 pollici di grandezza potendo essere posto fino ad una distanza massima di 4,5 metri dal pannello di visione.

Semplici e intuitivi i controlli.

Bella anche la custodia inclusa nella confezione.

Con questo prodotto siamo al confine tra quello che è un proiettore portatile e un mini proiettore, ma ci sentiamo di inserire il Vamvo L4200 nella prima categoria se non altro per la potenza luminosa, per la risoluzione e per le possibilità connettive.

Pro :

Design, risoluzione, connettività.

Contro :

Contrasto basso, qualità di immagine.

Proiettore, Vamvo Videoproiettore Portatile Full HD 1080p, Display da 200" Supportato,Mini Proiettore Cinematografico 5500 Lumens con 50,000 Ore, PPT Business, con HDMI/ VGA/ USB
  • Dimensioni Portatili con le Ultime Innovazioni di Illuminazione Top : Il proiettore vamvo L4200...
  • Dimensioni Portatili con le Ultime Innovazioni di Illuminazione Top : Il proiettore vamvo L4200...
  • Proiettore Multimediale : Il videoproiettore vamvo L4200 è dotato di più porte, tra cui HDMI,...
  • Grande Schermo & Altoparlante Incorporato : Il videoproiettore vamvo L4200 ha una dimensione di...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) Bomaker Ultra 5000 WiFi

Bomaker Ultra 5000 WiFi

Le dimensioni simili ad un foglio di carta A4 lo rendono un proiettore portatile, nonostante la scelta del produttore di servirsi di lampada e led per contenere i costi.

La luminosità è di 3.600 Lumen è buona anche per ambienti poco scuri, mentre il contrasto è un po’ penalizzante, essendo pari a 2.000:1 e le immagini perdono un po’ di tono cromatico.

Queste due caratteristiche tipiche dei mini proiettori sono servite a Bomaker per abbattere i costi e proporre comunque un prodotto capace di generare una buona resa tra quelli più economici del mercato.

Inoltre è anche WiFi e questo consente il collegamento privo di cavi di tablet e smarphone.

A parte questa opportunità, la connettività cablata è disponibile con un buon numero di opzioni in modo da fornire qualcosa di assolutamente completo.

Il proiettore è dotato di correzione verticale delle immagine al fine di poter centrare correttamente ciò che viene proiettato, evitando le distorsioni anche con pannelli di 3000 pollici.

Ottimo il sistema di raffreddamento interno dotato pure di un meccanismo silenziato che favorisce il comfort e non disturba la visione.

La risoluzione nativa è HD Ready ma supporta anche l’HD con discreti risultati.

Incluso un sistema audio a doppio speaker che soddisfa le attese, considerando il prodotto.

Pro :

Rapporto qualità – prezzo, risoluzione, luminosità.

Contro :

Contrasto basso, immagini prive di tono.

Proiettore Portatile WiFi, BOMAKER Mini Videoproiettore Wireless 6000 Lumen Risoluzione Nativa 720P Supporto Full HD 1080P, 300", Home Theater/Film all'aperto/Android/iOS/HDMI/Fire Stick TV/PS4
  • 🔔【SCREEN MIRRORING VIA WIFI】Il videoproiettore WiFi supporta la proiezione wireless di...
  • 🔔 【6000 LUMEN / 720P NATIVE】 Questo proiettore portatile ha un'altissima luminosità di...
  • 🔔【IL TUO HOME THEATER PORTATILE】Il mini proiettore pesa solo 1,38 kg e la dimensione è...
  • 🔔【PROIETTORE MULTIMEDIALE A LED】Il proiettore wireless dispone anche di porte per schede...
  • 🔔【SCELTA IDEALE PER HALLOWEEN E NATALE】Il proiettore cinematografico wifi BOMAKER GC355...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) BenQ MS52

BenQ MS52

Un buon compromesso per BenQ, che offre questo proiettore portatile ad un prezzo vantaggioso.

Il rapporto di 13.000:1 non è tra i più esaltanti ma non è affatto male, come anche la luminosità di 3.300 Lumen e una tecnologia DLP di trasmissione delle immagini.

La risoluzione schermo nativa è SVGA 800 x 600 pixel ma supporta anche la meno definita VGA e una Full HD, adattando l’immagine.

La ventola è lievemente rumorosa e un po’ disturba la quiete soprattutto se il proiettore portatile viene utilizzato in ambienti piccoli, come ad esempio le mura domestiche.

Per quanto riguarda la connettività abbiamo il minimo indispensabile e sul mercato ci sono apparecchi ben più dotato.

Da apprezzare il sistema di stand by, utile specialmente in fase didattica, che preserva l’uso della lampada a incandescenza e consente un ottimo risparmio energetico.

Il sistema è provvisto di un piccolo speaker da 2 W di potenza.

I pulsanti di controllo sono sulla superficie superiore, dove troviamo anche la ghiera di regolazione della messa a fuoco.

Consapevole dell’importanza della qualità d’immagine, la casa propone con questo oggetto un interessante sistema che lavora andando letteralmente a riempire i singoli pixel, rendendoli più carichi a favore di un dettaglio migliorato.

Estaticamente appare un po’ troppo complesso nel design e non colpisce certo per questo.

Pro :

Qualità prezzo, tecnologia d’immagine.

Contro :

Sistema di raffreddamento rumoroso, design, connessioni minime.

BenQ MS527 Videoproiettore proiezione DLP, Risoluzione: SVGA / HDTV massima 1080p / Supportata VGA (640 x 480) to WUXGA_RB (1920 x 1200), Supporto Blu-ray Full HD 3D, 3300 lumen, 13000:1, Bianco
  • Proiettore DLP, SVGA, 3D via HDMI
  • Luminosità 3300 Ansi, Contrasto 13.000:1
  • Durata Lampada fino a 10.000 ore in modalità LampSave Mode
  • Tecnologia SmartECO per consumi elettrici contenuti
  • Telecomando con batterie, Cavo alimentazione, Quick Start Guide, Garanzia, Cavo VGA (D-sub...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


6) Artlii Stone

Artlii Stone

Pare proprio che questo modello abbia tutto per poter stupire, a partire dai contenuti e dal prezzo.

Spicca per una risoluzione nativa di 1920 x 1080 (ma supporta anche il 4K) e per una luminosità addirittura esagerata di 6.500 Lumen.

La forte luminosità permette l’utilizzo anche in ambiente outdoor, ma all’interno rischia di prevaricare su colori e contrasti.

Il prezzo vantaggioso è dovuto all’impiego di una lampada a led la cui durata garantita si avvicina a 60 mila ore.

L’immagine risulta discretamente valida grazie al contrasto di 8.000:1.

A penalizzare è l’eccessiva luminosità che a volte fa perdere la percezione dei contrasti tra le zone chiare e quelle scure.

A parte questo la tecnologia interna dovuta al sensore presente, opera sui colori, cercando di ottimizzarli e renderli piacevoli alla vista.

La proiezione minima garantita è di 50 pollici, mentre la massima può raggiungere i 300 pollici.

Anche se potrebbe benissimo essere collocato al soffitto, viene venduto con un kit opzionale (non incluso) che è utile per l’appoggio su scrivanie o tavoli.

Il controllo remoto prevede il telecomando (incluso ma senza le necessarie batterie di alimentazione), ma è possibile anche governare il proiettore direttamente dalla superficie superiore.

Niente male anche il reparto dedicato alle connessioni.

E’ necessario prestare un po’ di attenzione alle regolazioni delle immagini in termini di messa a fuoco o inclinazione: se non è più che precisa la tendenza è di sfocare i contorni.

Tutto sommato è un prodotto che ben si presta all’impiego versatile sia in ambito lavorativo che di svago e viene fornito pure con una buona garanzia triennale.

Pro :

Qualità – prezzo, risoluzione nativa Full HD, luminosità potente (ottima per visioni outdoor), garanzia.

Contro :

Mancanza del supporto da tavolo, luminosità eccessiva in ambienti poco illuminati, regolazione delle immagini richiede un po’ di tempo.

Proiettore Full HD 6500 Lumen, Artlii Stone Videoproiettore 1080P Nativo supporta 4K, 300 " Home Theater, Proiettore Professionale, Zoom, Remote Learning, per Smartphone /TV / Android / Iphone
  • 【🔥Proiettore Full HD 1080p nativo】Artlii Stone proiettore con una risoluzione di...
  • 【🔥Chip di riproduzione del colore Mstar】 L'esclusivo chip di riproduzione del colore...
  • 【🔥Videoproiettore full hd da 300 pollici】 Il videoproiettore full hd ha una dimensione...
  • 【🔥Funzione zoom】 Questo proiettore a led supporta la funzione zoom. Nel caso di un...
  • 【🔥 Garanzia di rimborso】 Il proiettore 1080P è certificato FCC, RoHS e CE. Inoltre, ha...

Ultimo aggiornamento 2020-10-23 at 13:08 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


FAQ : Domande Frequenti


Che differenza c’è tra proiettori portatili e quelli a installazione fissa full size?

Sostanzialmente le differenze principali che intercorrono tra un proiettore portatile e uno tradizionale riguardano le dimensioni, il tipo di installazione e la qualità dell’immagine.

Un proiettore portatile è più piccolo (e più leggero), non prevede una fissa installazione e offre una qualità d’immagine mediamente più bassa rispetto ad un videoproiettore tradizionale full size, non tanto come risoluzione, ma come cura dei dettagli, luminosità e contrasto.

Mai da un proiettore portatile ci si potrà attendere una resa e un impiego pari alla sua alternativa fissa.

Perché comprare un proiettore portatile?

Se sei una persona che tiene riunioni e meeting lavorativi, un proiettore portatile è la migliore soluzione possibile: funzionale, pratico, poco ingombrante da portare in giro.

Ben si presta a conferenze in sale apposite, uffici, centri congressi, ma può tornare utile pure a casa, per godersi un buon film o per sfidare il figlio o il nipote ad una appassionante gara automobilistica al computer o alla console da gioco.

Chi tiene corsi, chi insegna, chi relaziona, troverà in un simile dispositivo un fedele alleato in ogni situazione.

Come si sceglie il miglior proiettore portatile?

Come anche per i proiettori tradizionali, ci sono dei parametri che devi assolutamente prendere in considerazione prima di compiere la scelta definitiva sul modello di proiettore portatile che intendi acquistare: lampada, qualità dell’immagine, connettività e controllo, materiali.

Che luminosità deve avere un proiettore portatile?

Di un proiettore è importante conoscere le caratteristiche qualitative della lampada e della sua durata.

Anche i dispositivi portatili economici hanno una illuminazione a incandescenza, tecnologia che emana calore durante il funzionamento.

Con più la lampada viene utilizzata, con più perde di prestazioni fino al momento in cui viene richiesta la sostituzione sulla base del numero di ore di utilizzo.

Ci sono dei proiettori molto piccoli che dichiarano di possedere luci a led: questo è vero, ma tendenzialmente, a parte rare eccezioni, non siamo più nell’ambito dei portatili, ma nel segmento dei mini proiettori, che hanno utilizzi differenti.

D’altro canto è pur vero che alcuni brand meno conosciuti per proporsi nel segmento dei proiettori portatili, si avvale della tecnologia led per abbattere i costi e avere una miglior possibilità di ingresso.

Perché È Importante La Lampada In Un Proiettore Portatile?

La lampada è importante poiché è l’elemento determinante per le prestazioni del dispositivo, soprattutto quando l’ambiente di visione non è totalmente buio.

Più il numero dei Lumen sarà elevato e migliore sarà la propensione del proiettore a trasmettere immagini visibili anche in ambienti luminosi.

Per questo un proiettore portatile dovrebbe avere una luminosità superiore a 2.000 Lumen per l’uso per il quale è stato pensato.

Altro fattore fondamentale riguarda la durata della lampada.

Ci sono proiettori che permettono di inserire la modalità economica di funzionamento, prolungando la vita della sorgente luminosa che, in questo caso, potrebbe anche superare le 8.000 ore.

Quanto conta la qualità immagine in un proiettore portatile?

Sicuramente la qualità dell’immagine è un altro aspetto da prendere in considerazione in fase di scelta del modello ideale.

Premesso che non ci si potrà attendere visioni pari a quelle degne dei migliori videoproiettori Home Cinema, non significa che tale aspetto non sia importante o da tralasciare.

Vero che un dispositivo portatile è pensato per mostrare prevalentemente schede, grafici, presentazioni, ma spesso viene utilizzato anche per visualizzare film, giochi e video.

E’ importante capire la risoluzione nativa con cui il proiettore portatile è stato concepito.

Ci sono molti dispositivi che sono predisposti per l’HD ma non in modo nativo.

Ciò significa che viene fatto un adattamento che il più delle volte non soddisfa le attese.

Alcuni proiettori hanno la qualità HD, ma quelli più economici offrono solitamente una risoluzione di tipo SVGA da 800 x 600 pixel.

La qualità immagine non è solo riferita alla risoluzione e al numero di pixel, ma anche alla visione dei dettagli, della gamma colori e dei contrasti.

Proprio quest’ultimo aspetto ricopre grande rilevanza: potremmo identificare il rapporto di contrasto di 25.000:1 come il limite massimo per un proiettore portatile, considerando che quelli a installazione fissa possono arrivare anche a dieci volte tanto o oltre.

Le connettività è importante per un proiettore portatile? E il controllo come avviene?

Fondamentale è disporre di diversi ingressi e uscite sulla parte posteriore dell’apparecchio.

Prevedendo un impiego versatile e itinerante non si può sapere cosa sarà disponibile nel luogo in cui questo verrà utilizzato.

Per tale motivo più possibilità di connessione ci sono e meglio sarà per tutti.

Allo stesso modo non bisogna dimenticarsi della gestione e del controllo del proiettore: un telecomando è fondamentale, così come avere la facoltà di comandarlo dal proprio pc da postazione remota.

Quali sono i materiali utilizzati per costruire un proiettore portatile?

Prima di comprare il dispositivo, osserva la parte relativa ai materiali di costruzione, soprattutto inerenti la cover.

Essendo portatile si presume che il proiettore possa stare in valigia, messo in auto, trasportato sui mezzi pubblici, prestato ad altri (capita ad esempio ai proiettori aziendali a disposizione dei funzionari).

Per questo è importante che il materiale plastico esterno sia resistente agli urti, ai graffi e all’usura.

Solitamente la cover è realizzata in robusto ABS, anche perché è il materiale più economico che offre una buona resistenza.

I modelli più costosi possono essere prodotti in PC, PMMA o Nylon.

La lente, invece, dovrebbe sempre essere in vetro e non in plastica, anche nei modelli più a buon mercato.

Con che tecnologia vengono trasmesse le immagini da un proiettore portatile?

Le die tecnologie principali sono le stesse che caratterizzano i contenuti di un proiettore a installazione fissa: DLP o LCD.

La prima è qualitativamente migliore dal punto di vista della qualità dell’immagine ma potrebbe generare qualche fastidioso sfarfallio nei colori.

La seconda si basa sui classici cristalli liquidi, è più economica, vanta grande stabilità dell’immagine ma la qualità è inferiore rispetto alla sua prima alternativa.

Alcune case produttrici sono riuscite a portare la tecnologia 3LCD anche nei dispositivi portatili, ottenendo una risposta delle immagini decisamente migliore e più incisiva a livello qualitativo.

Quanto costa un proiettore portatile?

Il prezzo di un proiettore portatile di fascia economica varia da poco più di 100 euro fino a 350 euro circa.

Sotto il minimo si trovano i mini proiettori, sopra il livello massimo indicato si entra invece nella fascia media.

Per abbattere i costi alcune case hanno preferito le lampade a led, tipiche dei mini proiettori.

Questo non deve distogliere l’attenzione alle altre caratteristiche indicate che fanno riferimento ai proiettori portatili.

In generale più è elevato il prezzo migliore è la qualità ma ciò non è applicabile ai dispositivi economici, la cui forbice di prezzo è relativamente ridotta.

Ci sono differenze maggiori tra un proiettore portatile da 800 euro e uno da 500 piuttosto che tra uno in vendita a 300 euro e l’altro a 150 euro.

This product was presentation was made with AAWP plugin.

Torna su