Migliori Notebook Per Adobe Premiere E Video Editing

Migliori notebook per adobe premiere e video editing

I migliori notebook per Adobe Premiere e video editing sono quelli che possiedono particolari caratteristiche hardware.

Già questo dovrebbe farvi pensare che se intendete darvi al video editing dovete disporre di una macchina performante.

Nel settore, infatti, è più importante l’hardware del software e il motivo è presto detto: il software, senza un buon hardware non gira e siccome per il video editing sono necessari programmi specifici, complessi e “pesanti”, disporre di un notebook prestazionale diviene fondamentale.

La scelta di un computer portatile per video-editing può essere complicata e dispendiosa in termini di tempo, ma grazie alle nostre recensioni il vostro lavoro risulterà facilitato e dovete solo scegliere tra i migliori notebook per Adobe Premiere e video editing.

Pc Portatili Per Video Editing : I Best Buy.

Notebook per adobe premiere e video editing

La nostra scelta, dopo aver recensito alcuno tra i migliori notebook per Adobe Premiere e video editing, cade su uno dei modelli Asus che potete leggere in seguito. L’ultimo, nello specifico Asus FX753VD-GC193T, è davvero un piccolo gioiellino che non tradisce le attese e, al contrario, sa offrire davvero molto in termini di prestazioni a fronte di un investimento non esagerato.

Per rapporto qualità – prezzo sono i migliori. Ottimo, forse il migliore del lotto recensito in termini di prestazioni e caratteristiche, è a nostro avviso il notebook HP Omen 17 CB 0008NL.


Migliori Notebook Per Video Editing nel Dettaglio.

Prima di scegliere uno tra i migliori notebook per Adobe Premiere e video editing è importante stabilire un budget e capire le vostre esigenze.

Optando per un investimento compreso tra 1.000 e 1.500 euro già è possibile acquistare un laptop di buon livello (più verso i 1.500 euro) e comunque in grado di dare una resa valida.

Sotto i 1.000 euro è possibile trovare qualche occasione ma è per un uso occasionale o hobbystico e non certo professionale.

Sappiate che esistono modelli di computer portatili per video editing che possono superare anche i 2.000 euro: sicuramente sono validi, ma non è detto che vi servano.

Tutto dipende da come intendete fare video editing.

Ecco i modelli recensiti.

1) Asus Vivobook Pro N580GD

Asus Vivobook PRO N580GD-DM605T

Buon computer portatile per video editing caratterizzato da una componentistica di tutto rispetto che offre buone caratteristiche.

Lo schermo da 15,6 pollici antiriflesso, offre la risoluzione Full HD, mentre è provvisto di un doppio hard disk, uno da 512 Gb di tipo SSD e uno tradizionale da 1 Tb.

Mancano invece le unità ottiche e questo può essere un problema per chi decide di editare per poi salvare su cd room o su dvd.

Decisamente di livello anche la memoria RAM che è fissata in 16 Gb, mentre la scheda grafica NVidia GeForce GTX 1050 presenta una memoria dedicata di 4 Gb di RAM DDR 5.

Il processore è un Intel Core i7 8750H da 2,2 GHz.

Il peso, di pochissimo inferiore a 2 Kg, favorisce la portabilità. Il prodotto è realizzzato con buon design.

Questo computer è più indicato per il video editing in generale piuttosto che per l’utilizzo di Adobe Premiere.

A questo computer portatile manca davvero poco per essere considerato tra i top in assoluto della categoria.

  • Pro : Prestazioni, peso, memoria.
  • Contro : Mancanza di lettore cd-room e dvd, schermo non 4K.
In Offerta
Asus Vivobook PRO N580GD-DM605T, Notebook con Monitor 15,6", Anti-Glare, Intel Core i7 8750H, RAM 16GB, 1TB HD SATA + 512GB SSD PCIE, Scheda Grafica Nvidia GTX 1050, Windows 10
  • Asus Vivobook PRO N580, notebook con monitor 15,6", anti-glare, Intel Core i7 8750H, RAM 16GB,...
  • Notebook con monitor 15,6", ultra slim, FHD, anti-glare, 200 nits
  • RAM 16GB e HDD 1TB SSD Sata + HDD 512GB SSD PCIE
  • Scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1050 da 4GB DDR5
  • Sistema Operativo Windows 10

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 11:14 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) HP Omen 17 CB 0008NL

OMEN by HP 17-cb0008nl Notebook Gaming PC

La serie Omen di HP è destinata anche al gioco e quindi significa che si ha a che fare con un computer potente in grado di gestire video editing e lavori particolarmente complessi.

Lo schermo, pur non essendo dotato di risoluzione 4K, è da 17 pollici e presenta grande coinvolgimento grazie alla tecnologia propria Narrow Bezel. Inoltre è molto sottile e questo facilita il trasporto e la riposizione (sta comodamente in un cassetto o all’interno di un ripiano).

La memoria RAM da 16 Gb DDR4 è sufficiente per garantire una buona gestione delle operazioni anche in multitasking, la cui situazione non impensierisce minimamente la macchina, provvista di un buon sistema di dissipazione del calore in grado di funzionare in maniera efficace.

La CPU beneficia di 6 core ed è Intel Core i7-9750H di nona generazione a 2,6 GHz, mentre la scheda grafica NVidia GeForce RTX 2060 offre 6 Gb di RAM dedicata.

Al disco fisso tradizionale viene abbinato un SSD da 516 Gb.

Il peso, supera i 3,3 Kg, ma è lo scotto da pagare per avere un display grande. Il notebook per video editing proposto ha il vantaggio di essere nuovo, di metà 2019, ma il design non appare molto moderno e a qualcuno fa storcere il naso in quanto potrebbe non entusiasmare.

La batteria è agli ioni di litio con 4 celle.

Grazie a questa caratteristiche si dispone di un computer valido, equilibrato nelle performance, versatile, poiché è possibile giocare e al tempo stesso lavorare elaborando video.

  • Pro : Dotazione, scheda video, processore, schermo da 17 pollici.
  • Contro : Peso, design.
OMEN by HP 17-cb0008nl Notebook Gaming PC, Core i7-9750H, 16GB di RAM, SATA 1TB & SSD 512GB, Nvidia GeForce RTX 2060, Display 17.3 FHD IPS Antiriflesso, Nero
  • Processore intel core i7 di nona generazione; sperimenta un incredibile gameplay e trasmetti in...
  • Storage ssd pcie lo storage flash basato su pcie, disponibile in varie capacità fino a 512 gb,...
  • Tutta la potenza di un desktop in un laptop; con un processore intel core di nona generazione...
  • Grazie a una soluzione avanzata di raffreddamento termico e all'accesso ai componenti interni...
  • Con altoparlanti hp dual speaker, hp audio boost e il tuning personalizzato dagli esperti di...

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 11:14 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Nuovo Apple MacBook Pro

Apple MacBook Pro

La soluzione Apple è probabilmente la migliore a detta di molti per lavorare con programmi di grafica e di video editing.

Il precessore Interl Core i9 di nona generazione (fino a 8 core) è molto performante grazie anche ai 2,4 GHz di frequenza (che può raggiungere i 5 GHz con l’impiego del Turbo Boost) e lavora insieme ad una memoria RAM che si attesta sui 16 Gb DDR4.

Il processore cambia leggermente per il modello che installa 512 Gb di hard disk SSD in luogo del 256 Gb.

Il comparto grafico è gestito invece da una scheda video Radeon 555X o 560X con entrambe 4 Gb di memoria dedicata.

Il monitor ha risoluzione 2880 x 1800 e presenta elevata luminosità, per una valorizzazione dei colori incredibilmente realistica grazie alla tecnologia Retina.

Chi opera professionalmente con Adobe Premiere e simili, in generale utilizza spesso i prodotti Apple e nello specifico il MacBook Pro, specialmente se dotati di Touch Bar che diviene uno strumento importante e molto pratico per chi lavora nell’ambiente editing video.

L’unico neo di questo notebook è la dimensione dello schermo: ha tutto per eccellere e averlo disponibile con monitor da 17 pollici sarebbe stato il top, ma ci si accontenta, pur pagando un prezzo elevato e superiore alla media degli altri prodotti.

Detto questo è anche importante essere consapevoli che il laptop può essere implementato, soprattutto nella memoria portandola fino a 32 Gb.

Il peso è minimo e si attesta intorno a 1,8 kg e lo spessore è sottilissimo, arrivando a 1,55 cm. Il modello in questione è nuovissimo, del 2019.

  • Pro : Tecnologia, modello 2019, resa del display, hardware, portabilità.
  • Contro : Prezzo, dimensione display da 15 pollici.
In Offerta
Apple MacBook Pro (15", Ultimo Modello, 16GB RAM, Archiviazione 512GB) - Argento
  • Processore Intel Core i9 8-core di ottava generazione
  • Spettacolare display Retina con tecnologia True Tone
  • Touch Bar e Touch ID
  • Processore grafico Radeon Pro 560X con 4GB di memoria video
  • Archiviazione SSD ultraveloce

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 12:07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) HP-PC ProBook 450 G6

HP-PC ProBook 450 G6

Prodotto ottimo questo HP-PC ProBook 450 G6 dotato di un processore Intel Core i7 8565U di ottava generazione con 4,1 GHz decisamente valido nel risparmio energetico e di una scheda video GeForce MX130 che conta 2 Gb RAM.

Non certo un grande valore, ma se si dà predominanza al processore l’uso di Adobe Premiere è possibile a patto di non esagerare.

Il display antiriflesso è Full HD e dotato di buona illuminazione in tutti i suoi 15,6 pollici.

L’impronta digitale e il riconoscimento facciale sono due metodi di sicurezza per evitare l’uso dei dati da parte di terzi.

Ottimi il design, il peso (2 Kg) e lo spessore davvero sottile. Il prezzo è buono considerando anche 16 Gb di memoria RAM e un hard disk da 1 Tb abbinato a un secondo da 516 Gb allo stato solido SSD.

Il notebook HP ProBook 450 G6 è provvisto di molte funzionalità che sono sviluppate per il business, e anche se il video editing non è certo la sua attività principale è comunque praticabile.

Infatti, ciò non significa che questo PC portatile non sia in grado di regalare discreti risultati.

Al contrario, chi volesse testare le proprie capacità con il modello di laptop in analisi, può sicuramente farlo a patto che non ne diventi una professione, nel qual caso è necessario ricorrere a soluzioni differenti e più prestanti (ma pure più costose).

La scocca è molto resistente e così anche la tastiera: questi due aspetti favoriscono la portabilità rendendo il computer idoneo al video editing direttamente sul posto oppure in viaggio.

Un enorme problema per chi video edita filmati è la durata della batteria, poiché le prestazioni del computer richiedono un consumo eccessivo.

Il modello in questione vanta un sistema di ricarica rapida e bastano soli 30 minuti per avere a disposizione una batteria al 50%.

Anche gli aggiornamenti e le implementazioni di software che HP offre sono orientati a fornire maggiore gestibilità e più sicurezza operativa.

Per chi desidera avventurarsi nel video editing questo notebook rappresenta il livello entry level, il minimo indispensabile per poter provare a conoscere il mondo editor.

Certo è che non si può pretendere grandi cose da un computer, bello, ma che a livello prestazionale non offre grandi performance.

Chi si accontenta ha però modo di provare a intraprendere la strada voluta, consapevole però che dovrà poi fare un sensibile upgrade di macchina.

  • Pro : Prezzo, processore, robustezza, design, portabilità, sicurezza.
  • Contro : Memoria scheda grafica bassa.
In Offerta
HP-PC ProBook 450 G6 Notebook PC, Windows 10 Pro 64, Intel Core i7-8565U, 16 GB DDR4, HDD da 1 TB e SSD da 512 GB, Display IPS 15.6" Antiriflesso FHD, NVIDIA GeForce MX130, Argento
  • Ottima produttività in ogni situazione; sfruttate pienamente le funzionalità di Windows 10...
  • Rafforzate la sicurezza grazie all'autenticazione multifattore, che include un lettore di...
  • Con la doppia unità di archiviazione SSD 512GB e HDD 1TB, potrete ottenere il meglio da...
  • Display FHD IPS eDP antiriflesso con retroilluminazione LED, diagonale da 39,6 cm (15,6”),...
  • Processore quad-core Intel Core i7 di 8th generazione con scheda grafica dedicata NVIDIA...

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 12:07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Asus FX753VD-GC193T

Asus FX753VD-GC193T Notebook

Asus propone ancora un prodotto che si distingue per un rapporto qualità – prezzo decisamente interessante, frutto della presenza di un processore quadcore Intel Core i7-7700HQ a 2.4 GHz di buon livello ad alte prestazioni (si comprende dalle lettere HQ che compaiono nella parte finale della sigla), di uno schermo Full HD da 17,3 pollici e di una scheda video NVidia Ge Force GTX 1050 con 6 Gb di memoria RAM dedicata che velocizza i filmati.

E’ sintomatico che il grande display contribuisca ad incrementarne il peso, che comunque si attesta poco inferiore a 3 kg, e ad elevare lo spessore fino a 3,2 cm.

La portabilità, dunque, non è certo il pezzo forte di questo Asus FX753VD-GC193T.

In compenso la presenza di un disco SSD a 256 Gb, di un disco fisso tradizionale da 1 Tb e di una memoria RAM da 16 Gb sono caratteristiche di tutto rispetto.

Il notebook è pensato anche per il gaming e, proprio grazie a questa particolarità, favorisce le elaborazioni grafiche e di video editing disponendo di una tastiera retroilluminata, particolarmente ergonomica e comoda nell’essere utilizzata.

La geometria del laptop è pensata anche in ottica smaltimento del calore e la tecnologia Cooling Boost di Asus favorisce il raffreddamento della temperatura interna evitando il surriscaldamento.

La parte di lavoro grafico viene gestita in modo davvero valido a fronte di un investimento comunque limitato rispetto ad altre soluzioni specifiche ma che richiedono un esborso economico superiore.

  • Pro : Schermo da 17 pollici, processore, scheda video, sistema di raffreddamento, ergonomia, rapporto qualità – prezzo.
  • Contro : Peso e dimensioni, poca portabilità.
Asus FX753VD-GC193T Notebook, 17.3", Intel Core i7-7700HQ, SDD da 256 GB e HDD da 1 TB, 16 GB RAM, nVidia GeForce GTX 1050, Nero
  • Display da 17.3" Full HD
  • Processore Intel Core i7 Quad Core di 7a Generazione
  • Scheda grafica nVidia GeForce GTX1050 4GB GDDR5
  • Design accattivante e tastiera retroilluminata
  • Tastiera con layout italian (QWERTY)

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 12:07 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Come scegliere il portatile per videoediting

Al di là delle preferenze di marchio o di genere, è importante capire le reali esigenze prima di scegliere il computer portatile per video editing.

Sono diverse la variabili da considerare e tutte meritano giusta analisi.

Schermo :

E’ opportuno avere una buona immagine perchè in questo modo è più facile cogliere i dettagli.

Il display del vostro computer è bene che sia sicuramente Full HD, antiriflesso e capace di offrire immagini fluide e di qualità.

Lo schermo è il legante tra voi e la macchina: colori, bianchi, neri, contrasto e luminosità sono parametri che influenzano tantissimo il lavoro di editing.

La grandezza consigliabile è da 17 pollici, ma se lo si trova ingombrante perché risulta più complicato portarlo in giro, allora è utile ridurre, senza scendere però sotto i 15 pollici.

Processore:

La CPU è un elemento determinante per chi ama editare video e per questo il processore merita grande attenzione.

Meglio preferire un hardware aggiornato, veloce e potente, perché in questo modo riuscirete a lavorare meglio.

Adobe Premiere richiede una grande potenza per poter funzionare bene e quindi se utilizzate questo software dovete porre in primo piano la scelta del processore del vostro notebook. In questo caso diviene addirittura più importante della scheda video.

Un parametro utile per valutare il processore è il numero dei core: più sono e più avete possibilità di lavorare in multitasking.

Hard Disk:

Esistono anche allo stato solido e danno maggiore velocità rispetto alle scelte più tradizionali di tipo HDD.

Un hard disk di tipo SSD è certamente migliore ma non tutti i laptop ne dispongono interamente.

L’apertura dei programmi è più rapida con un SSD e una capacità consigliata è di almeno 500 Gb oppure 256 Gb se in abbinamento con un hard disk tradizionale molto capiente.

Scheda video:

Altro elemento determinante per un pc portatile per Adobe Premiere e video editing è la scheda grafica.

A onor del vero è giusto dire che per il programma Adobe è molto più importante il processore, mentre per qualunque altro software di elaborazione grafica e video la scheda assume rilevanza principale.

Specialmente se l’obiettivo è quello di realizzare filmati rendering, allora è opportuno beneficiare di una scheda performante.

Memoria RAM:

Più ce n’è meglio è, proprio come l’amico della famosa canzone.

La RAM, infatti, è amica dell’operatore perché lo aiuta nei momenti di difficoltà: quando il sistema rallenta, disporre della memoria RAM evita l’impallamento.

Aiuta la ricostruzione di rendering e di elaborazione video, rendendola più fluida e veloce.

Quando si sceglie un computer specifico per un determinato lavoro è importante trovare un bilanciamento capace di regalare soddisfazioni e di rispettare le attese, ma soprattutto di consentire un lavoro di qualità.

Un notebook da videoediting è difficilmente implementabile o espandibile e quindi è consigliabile scegliere già un prodotto aggiornato e performante in modo che sia possibile il suo utilizzo il più a lungo possibile.

Spendere di meno cercando di risparmiare per acquistare un Laptop che avrà una durata relativamente breve è una strategia che nel video editing difficilmente paga.


Domande e Risposte

Mac Book Pro per Video Editing

Come scegliere un notebook per video editing?

I migliori notebook per Adobe Premiere e video editing richiedono la presenza di diverse caratteristiche. Quello che non dovete fare è scegliere senza svolgere una attenta valutazione.

Il criterio di scelta migliore è uno solo: stabilite per prima cosa un budget di spesa massima e cercate l’offerta migliore in grado di soddisfare i requisiti del computer da video editing.

Perchè scegliere un pc portatile per Adobe Premiere e video editing?

Se siete spesso in giro un computer portatile per video editing è la miglior soluzione garantita per operare liberamente anche quando siete lontano dalla vostra postazione.

Un computer fisso è certamente più economico a parità di caratteristiche, ma non sempre è utile in ogni occasione.

Un notebook si presenta più pratico e soprattutto in grado di fornire ottime prestazioni.

Apple o Windows per il computer video editing portatile?

La distinzione tra il sistema Apple e gli altri deve guidare la vostra scelta.

Ci sono software che impongono Apple e i MacBook sono certamente la scelta migliore per video editare anche lavori professionali e complicati.

Tendenzialmente, però, i prezzi saranno abbastanza elevati.

Altri programmi prevedono invece l’impiego di Windows.

In base al software di cui disponete o che vi piace di più, dovete scegliere il computer portatile con il quale operare.

Che processore scegliere per avere uno tra i migliori notebook per Adobe Premiere e video editing?

Spesso ci si chiede quale marca sia meglio tra AMD e Intel.

Per il video editing è meglio la seconda anche se ha un prezzo più altro rispetto ad AMD.

Di una CPU per video editing è opportuno valutare quattro parametri:

  • Numero di core
  • Frequenza del processore
  • Overclocking (ove possibile)
  • Capacità di caching

I primi due parametri sono i più importanti e più il valore è alto meglio è.

Il numero di core indica il numero di processi che il computer sarà in gradi di gestire simultaneamente.

Più core ci sono, più processi riuscirete a gestire, riducendo le possibilità di blocco o di crash.

Chi fa video editing è importante disponga un buon numero di core dato che il carico di lavoro solitamente è abbastanza intenso e richiede la possibilità di avere a che fare con più operazioni in contemporanea.

Il prezzo influenza la scelta del computer portatile per video editing?

In generale si può affermare che più si spende, migliori risultati otterrete.

Lavorare su un notebook con schermo da 17 pollici 4K, processore di ultima generazione (almeno un Intel Core i7), hard disk SSD da almeno 500 Gb, memoria RAM da 32 Gb, scheda video con memoria dedicata di 6-8 Gb, comporta una spesa ben superiore a 2.500 euro, ma avrete la certezza di lavorare benissimo in fatto di video editing.

Ciò non significa però che non sia possibile trovare un compromesso ad una spesa decisamente minore, come ad esempio i modelli da noi proposti e valutati.

Torna su