Migliori Decoder Digitale Terrestre T2 2020 : Non Hai Motivo Di Cambiare Tv

Migliori decoder digitale terrestre T2 2020 : Non hai motivo di cambiare Tv

Da gennaio il mondo della televisione subirà un altro cambiamento poiché inizierà lo switch (lungo 2 anni e mezzo) che porterà le trasmissioni TV a modificare il loro standard.

Se ti dicono che devi assolutamente cambiare il tuo televisore, sappi che potrebbe non essere vero.

Ti basterà infatti comprare uno tra i nuovi migliori decoder digitale terrestre T2 2020 per risolvere il problema e beneficiare di una buona visione.

La televisione diventerà più smart a fronte di una spesa che comunque sarà minima perché sul mercato potrai trovare anche soluzioni a basso prezzo.

La nostra scelta del miglior decoder digitale terrestre T2 2020

Dopo le nostre recensioni, il miglior decoder digitale terrestre T2 2020 è a nostro avviso il Telesystem TS6812.

Non solo è di un marchio rinomato e leader di settore, ma vanta pure una buona funzionalità e una grande stabilità del segnale.

La registrazione interna (hard disk di 2 Gb) favorisce molto il giudizio, ma al tempo stesso eleva il prezzo oltre la media di altre proposte concorrenti.


Le nostre recensioni


1) Telesystem TS6812

Telesystem TS6812

Probabilmente il Telesystem TS6812 è il miglior decoder digitale terrestre T2 2020 sul mercato e il perchè è presto detto.

Decoder, lettore di file multimediali, registratore: tre funzioni in un unico prodotto, ad un prezzo non eccessivo, ma comunque superiore rispetto a prodotti similari di fascia più economica.

La funzione registrazione è senza dubbio un ottimo incentivo all’acquisto, grazie alla capacità di 2 Gb e ad un tempo massimo di 180 minuti.

Confrontato con altri decoder concorrenti, anche a detta dei clienti che ne sono già in possesso, questo Telesystem dimostra maggiore stabilità nella sua ricezione dei canali. Inoltre il telecomando universale è molto semplice e intuitivo, apprezzato pure da chi magari non ha molta dimestichezza con la tecnologia.

L’oggetto è provvisto di una porta HDMI e di una USB.

L’altezza di soli 3 cm e le dimensioni contenute di 16,5 x 11,5 cm lo rendono idoneo al posizionamento anche all’interno di mensole oppure sotto la TV.

  • Pro : Versatilità, qualità del prodotto, stabilità segnale, 3 funzioni in uno.
  • Contro : Prezzo, grafica del software dall’aspetto poco moderno.
Telesystem TS9015
  • NUOVO TELESYSTEM 58010089 TS9015 HEVC2

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 13:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


2) Danystar HEVC – HD DVB-T2 T227

Danystar HEVC - HD DVB-T2 T227

Elegante nel design, robusto nella costruzione, ma con radiocomando molto piccolo che si fatica a tenere in mano. La parte satinata anteriore e le geometrie marcate sono sinonimo di eleganza.

Qualche problema viene però registrato nella riproduzione di alcuni formati di contenuti multimediali inseriti con chiavetta USB (nella sua apposita presa).

Non male la ricerca canali e la rapidità di risposta agli impulsi dei comandi.

Buona la trasmissione di audio e immagini in HD. Anche in questo modello vi è la presenza della presa HDMI.

  • Pro : Design, eleganza, velocità di risposta ai comandi.
  • Contro : Lettura file multimediali non sempre precisa, telecomando piccolo e poco intuitivo.
In Offerta
Decoder Digitale Terrestre HEVC - HD DVB-T2 T227 con Funzione PVR e Timer, Riproduzione Multimedia, Collegamento HDMI e Scart - Elettronica Danystar (DVB-T2-227)
  • Ricezione canali gratuiti HD / Audio in canali HD
  • Funzione PVR e TIMER - Riproduzione Multimedia - Collegamento HDMI e Scart
  • Risoluzione video 5761i , 576p , 720p , 1080i , 1080p
  • Decodifica video MPEG-2 , MPEG-4 , H264 , H265
  • La confezione è costituita da un Decoder HD DVB-T2 T227, un telecomando e un manuale d'uso

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 13:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


3) Echosat 2910 S HD DVB-T/T2

Echosat 2910 S HD DVB-T/T2

Decoder digitale terrestre T2 di nuova generazione munito di un avanzato software in grado di minimizzare i problemi di ricezione canale rendendo la visione più stabile e semplice da gestire.

L’installazione è semplificata e immediata grazie anche all’auto impostazione. Inoltre il dispositivo è in grado di decodificare il codec attuale, accompagnandoti fino allo switch completo del 2022 senza farti perdere nulla dei tuoi programmi preferiti.

La presa Scart e quella HDMI rappresentano il minimo indispensabile, ma qui sono presenti e quindi nota positiva.

La presa USB è nella parte anteriore ed è possibile registrare un programma televisivo impostando la registrazione che però deve avvenire su chiavetta esterna poiché il decoder non possiede un hard disk interno.

Gli utenti sono molto soddisfatti, almeno nella maggior parte dei casi, e diviene difficile trovare un difetto a questo prodotto, dal buon rapporto qualità – prezzo.

  • Pro : Semplicità di installazione, qualità delle immagini e dell’audio.
  • Contro : Mancanza di memoria interna per la registrazione.
In Offerta
Echosat 2910 S DVB-T/T2 Ricevitore Digitale - Full HD [1920 x 1080] HDMI MPEG-4 AVC MPEG-2 MP 1080i 1080P Standart Scart Facile installazione { HEVC - H.264 H.265 } - TNT Terrestre
  • 【DATI TECNICI】 -DVB-T / DVB-T2 - H.265 - HEVC [Cond. Video alta efficienza] / TNT...
  • 【PROPERTIES】 - Sottotitoli - EPG {Guida elettronica ai programmi} / Menu multilingue (10...
  • 【ALTA QUALITÀ】 - Echosat 2910 S HD è un software avanzato che elimina tutti i problemi...
  • Decoder digitale terrestre hdmi decoder dvb t2 decoder dvb t2 hevc decoder dvb-t2 hd decoder...
  • Ricevitore digitale terrestre dvb-t2 hevc decoder dvb decoder digitali terrestri decoder tv hd...

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 13:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


4) Strong SRT 8209 set-top box T2

Strong SRT 8209 Set-Top Box T2

L’intrattenimento è più semplice con il decoder digitale terrestre Strong SRT 8209 set-top box compatibile con il nuovo standard DVB-T2, di dimensioni contenute e dal prezzo molto interessante.

Un dispositivo versatile, di un marchio poco conosciuto ma che sa offrire, almeno in questo caso, un prodotto che accontenta chi desidera aggiornare il proprio impianto televisivo al nuovo standard.

Il punto di forza sono le molteplici funzioni di questo decoder: puoi registrare i programmi che non hai modo di vedere salvandoli su una memoria USB che dovrai però inserire, ma puoi anche mettere in pausa una trasmissione in diretta, riprendendola più avanti grazie alla presenza della funzione nominata Diretta Ritardata.

La guida elettronica ai programmi è molto efficace e dotata di una discreta grafica. Il telecomando ci appare intuitivo con tasti ben disposti

Chi ha acquistato il prodotto non lamenta disagi nella visualizzazione audio e video e ci sono addirittura 30 spazi di programmazione con 4 modalità ciascuna.

Inoltre il sistema prevede grande capacità di memoria fino a 400 canali sintonizzabili.

Per come è pensato, il software è aggiornabile e anche a livello di interazione è possibile ricevere pure le previsioni del tempo.

Le prese USB, HDMI, Scart e Lan sono tutte presenti.

Uno dei problemi riscontrati è la mancanza, spesso, delle istruzioni in italiano.

  • Pro : Funzioni, rapporto qualità – prezzo, presa Lan.
  • Contro : Mancanza spesso delle istruzioni in lingua italiana.
Strong SRT 8209 set-top box TV Ethernet (RJ-45) Full HD Nero
  • Generale: ricevitore digitale terrestre HD, supporta lo standard HEVC/H2.
  • Diversità: porta USB per registrazione, diretta ritardata, lettura e aggiornamento; flusso RSS...
  • Caratteristiche speciali: capacità di memoria 400 canali, 30 intervalli di programmazione, 4...
  • Connettori: ingresso sintonizzatore, HDMI, TV SCART, audio digitale S/PDIF, USB, Ethernet.
  • Consegna: SRT8209 decoder, batterie, telecomando, manuale di installazione (lingua italiana non...

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 13:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


5) Tempo 1000 DVB-T2

Tempo 1000 DVB-T2

Chi ha sviluppato questo decoder aveva come obiettivo creare qualcosa di estremamente semplice e funzionale e il risultato prefissato è stato raggiunto.

Basta collegare i due cavi e l’alimentazione alla corrente per dar modo al decoder di riconoscere immediatamente la lingua prima di effettuare la scansione dei canali e la loro memorizzazione.

La presa Scart serve per adeguare il collegamento dei televisori più datati, mentre l’attacco HDMI è più consono alle TV moderne (entrambe le prese sono presenti).

La registrazione dei programmi avviene su chiavetta USB da inserire nell’apposito alloggiamento.

Qualche utente ha rilevato la difficoltà di visualizzare i sottotitoli in lingua e nelle impostazioni audio di film in lingua straniera, ma a parte questo il decoder funziona discretamente bene.

  • Pro : Semplice e intuitivo nell’uso, installazione semplificata, prezzo.
  • Contro : Impostazioni sottotitoli non proprio intuitive, impostazioni audio poco pratiche con film in lingua straniera.
In Offerta
Decoder Digitale Terrestre DVB T2 / HD / Scart / HDMI / Ricevitore TV / PVR / H.264 HEVC / USB / DVB-T2 / DVB T / 4K / Per Digitale
  • Decoder Digitale Terrestre. 1 * Connettore ANT-IN - 1 * Connettore ANT - OUT - 1 * HDMI (...
  • TV SAT. USB Dual Power: la porta USB fornisce abbastanza di corrente per alimentare i dischi...
  • Satellitare Tv Sat. ricezione multi-émetteur: quando l' adattatore capte due trasmettitori,...
  • Lettore multimediale file audio ( MP3 , WMA o OGG ) e video ( AVI , VOB , MKV , MPEG 1-4, TS)...
  • È possibile decodificare i file video di MPEG -2/4 H.264 / SD, risoluzione massima : 1080p -...

Ultimo aggiornamento 2019-12-13 at 13:33 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Domande e risposte


Come faccio a sapere se il mio televisore è già adeguato al nuovo standard?

Se il tuo televisore è recente allora potrebbe essere che sia già adeguato al nuovo standard, in caso contrario la probabilità sarà molto bassa.

Per averne certezza ti basterà guardare la scheda tecnica e vedere se è riportata la presenza all’interno dell’apparecchio del decoder Dvb-T2 o Hevc, in questo articolo spieghiamo tutto nel Dettaglio.

Se non trovi la scheda puoi anche vedere se queste sigle sono riportate sul retro dello schermo. Senza questo, dal 2022 il tuo televisore non visualizzerà più alcun canale.

I casi allora sono due: o scegli di acquistare un nuovo televisore, oppure devi comprare un decoder T2 specifico.

Perchè è necessario aggiornare il proprio televisore acquistando un nuovo decoder?

Il cambio formato è imposto dalle nuove direttive comunitarie a livello europeo e interessa non solo l’Italia.

Anche noi riceveremo quindi i programmi in DVB-T2, a patto che gli apparecchi televisivi siano aggiornati o abbiano un apposito decoder idoneo.

I nuovo codec Hevc necessitano quindi di codifica apposita e rappresenta un’estensione dell’attuale formato DVB-T che entro il 2022 non sarà più attivo.

La nuova compressione video è dunque di nuova generazione e ha lo scopo di incrementare i contenuti a disposizione, offrendo soluzioni più efficienti con una qualità di audio decisamente elevata e una qualità video migliorata.

Anche l’interattività subirà una maggior intuitività.

Ma le frequenze televisive come verranno gestite con il nuovo sistema DVB-T2?

I nuovi standard di trasmissione non necessiteranno di molte frequenze, ma riusciranno ugualmente a offrire contenuti migliorativi sotto ogni aspetto.

In Italia è la Legge di Bilancio 2018 che ha reso ufficiale il passaggio alla nuova evoluzione del digitale terrestre 2.0.

In parte interessa anche la tecnologia che viene utilizzata nel comparto mobile (smartphone e tablet) inerente al 5G.

Con il cambio delle frequenze delle emittenti TV, quelle lasciate libere verranno impiegate dagli operatori telefonici per potenziare lo sviluppo del 5G, dando ancora più velocità nella trasmissione dati.

Cosa devo fare per vedere i nuovi canali?

Se hai una televisione compatibile e provvista del decoder digitale terrestre T2 incorporato non dovrai far altro che un aggiornamento dato che lo switch inizierà da gennaio 2020 e andrà avanti regione dopo regione.

Se hai un televisore vecchio non dovrai necessariamente sostituirlo, ma potrai acquistare uno tra i migliori decoder digitali terrestri T2 e collegarlo tramite la presa Scart oppure l’attacco HDMI.

Se la ricezione non è ottimale, il consiglio è di contattare l’antennista in modo che possa verificare l’intero impianto, a partire dall’antenna, la quale dovrà ricevere il segnale in maniera corretta.

Quali saranno le reti che cambieranno il sistema di trasmissione?

Entro metà 2022 tutte le reti saranno obbligate al cambio di trasmissione, ma il passaggio sarà graduale a partire dalle televisioni private per poi interessare quelle di rilevanza nazionale.

Il consiglio è di acquistare già fin da ora un decoder digitale terrestre di ultima generazione in modo che già sarete pronti fin dal 2020 quando inizierà il graduale passaggio.

Torna su