Forse ti starai chiedendo quanto conta la potenza nelle casse audio?

Difficile da dire in termini assoluti, ma una volta chiarito il motivo per il quale stai decidendo di acquistare un altoparlante, il parametro in questione potrebbe risultare determinante.

Ti dico subito una cosa che forse potrà lasciarti in parte sorpreso: la cassa più potente non è necessariamente quella migliore in assoluto. Non commettere l’errore che molti fanno, credendo di aver acquistato la miglior cassa bluetooth solo perchè emette più Watt di un’altra.

Non ti basta scegliere uno speaker potente ma devi pure assicurarti che sia di qualità, evitando di focalizzare la scelta esclusivamente sul dato dei Watt disponibili.

Addirittura ci sono casse che possono risultare troppo potenti e in questo caso, ti basterà alzare un po’ il volume per far trasparire tutti i difetti possibili.

Se vuoi acquistare uno altoparlante devi scegliere la potenza in base alle tue esigenze: le più potenti si utilizzano specialmente all’aperto, trovando però il giusto compromesso tra la qualità del suono e un wattaggio adeguato.

Scelta Rapida: Quale Cassa Bluetooth Potente Scegliere?

Quale Cassa Bluetooth Potente Scegliere?

Dopo aver testato alcuni prodotti, la mia scelta per quanto concerne le casse più potenti di piccole dimensioni ricade su JBL Xtreme 2 che si rivela un vero portento come prestazioni e come qualità.

Dovendo invece scegliere uno speaker più grande sono indeciso tra il modello Harman Kardon Onyx Studio 4 e il Marshall Tufton: ci devo pensare. Lasciami un secondo.

Ecco, prendo il primo e non lo faccio solo per un gusto personale sul design, ma perché l’oggetto riesce ad esprimersi potente con i suoi 60 Watt senza cadere nella minima imperfezione, cosa che non risulta affatto semplice nel settore.

Ecco qui una mia personale recensione dei diversi modelli, suddivisi per dimensioni e usi.


Autoparlanti Bluetooth più Potenti per Smartphone e Tablet


1) Tronsmart T6 Plus Upgrade Edition

Un cilindro di 8 x 21 cm per 750 grammi che emana 40 Watt di potenza, realizzato in resistente ABS, una parte gommata per favorire la presa, una reticella piacevole di protezione agli speaker e un’anima in alluminio che irrobustisce la struttura.

Avere tra le mani questo dispositivo mi trasmette una buona sensazione di robustezza e solidità testimoniato anche dal livello di protezione IPX6.

Se i principali controlli sono disposti tutti lateralmente, compresi i tasti per saltare la sequenza dei brani musicali, una nota di demerito è la grande rotella posta in alto per la regolazione del volume, non tanto per la rotella stessa, quanto per la sua leggera imprecisione che a volte può generare qualche perplessità.

Stando a quanto sostiene il produttore, questo problema era molto più presente nei primi modelli immessi sul mercato e poi, in seguito alle diverse lamentele, è stato nettamente migliorato fino quasi a sparire, specialmente negli ultimi esemplari prodotti in versione aggiornata. Gradita la presenza di porte per lettura di scheda di memoria e ingresso Aux.

Se cerchi potenza, evidentemente vorrai anche sapere come suona questo Tronsmart T6 Plus Upgrade Edition: innanzitutto devo ammettere che una cosa che mi ha piacevolmente sorpreso è la presenza del tasto dedicato alla regolazione dell’equalizzatore interno con tanto di indicatore che ricorda l’impostazione scelta tra Equilibrato, Basso Profondo 3D e Basso Extra.

Per parlare del suono ti ricordo che ti sto raccontando le performance della versione Upgrade Edition.

Devi sapere che c’è anche la versione T6 Plus normale ma te la sconsiglio vivamente.

Infatti, in questo caso il suono esce da due speaker interni posizionati su un solo lato, mentre nella variante aggiornata in recensione il costruttore ha migliorato nettamente il sistema, scegliendo (saggiamente) di disporre un altoparlante per parte in modo che la diffusione a 360 gradi fosse possibile, riempiendo bene l’ambiente con sonorità piene e apprezzabili anche a volumi medio alti.

Non è cosa da poco e innalza molto la percezione del sound.

Inoltre, sempre nella versione “upgrade” del prodotto è stata migliorata l’equalizzazione di default.

Infine una nota la merita la batteria: i 6.600 mAh sono sufficienti per garantire un funzionamento massimo di 15 ore in riproduzione continua, che però calano qualora il volume sia prossimo ai massimi livelli e comunque oltre la metà della sua scala.

Siccome vi è anche una presa USB che consente il collegamento di dispositivi esterni da ricaricare, in questo caso l’autonomia si riduce ulteriormente. In generale posso dire che comunque nella peggiore delle ipotesi una decina di ore di musica viene garantita.

Siccome la differenza tra la prima variante e quest’ultima è davvero minima in termini economici, ma ampia in fatto di qualità del suono, è meglio decisamente propendere per questa.

Pro:

  • Diffusione del suono
  • Struttura robusta.

Contro:

  • Volume non sempre preciso.
In Offerta
Tronsmart T6 Plus Upgraded Edition Cassa Bluetooth 40W, Altoparlante...
  • [ Design Aggiornato, Esperienza Migliorata ] L'edizione aggiornata...
  • [ Bassi Profondi, Stereo Potente ] L'esclusiva tecnologia SoundPulse offre una...
  • [ Resistente all'Acqua IPX6 ] Costruito per resistere agli schizzi pesanti, alla...

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

2) JBL Xtreme 2

JBL è leader indiscussa del settore audio portatile. Il marchio mi ha sempre fornito grandi garanzie ma ciò che più di altro apprezzo anche di questo JBL Xtreme 2 è la qualità del suono.

Il sound che si coglie da un prodotto JBL sa essere sempre coinvolgente e pulito, specialmente nei bassi, qui garantito da due radiatori passivi che sanno essere molto efficaci.

Ecco, il termine che più di altri mi viene in mente è proprio riferito alla pulizia e alla nitidezza di un suono che esce senza distorsioni con potenza fino a 40 Watt, davvero tantissimo per uno speaker portatile.

Provando in contesti diversi il sistema audio offerto da JBL Extreme 2, sono arrivato ad una conclusione che sarà sicuramente capace di rispondere a diverse tue domande: il volume al 50% rappresenta il limite oltre cui il dispositivo cambia radicalmente la sua anima.

Mi spiego meglio. Fino a metà livello il sound risulta abbastanza contenuto, tranquillo, ideale per un ambiente di dimensioni ridotte (dove può funzionare egregiamente anche al 30% di volume): qui ci si rilassa mentre si legge il giornale, mentre ci si prepara per uscire o semplicemente stando ad ascoltare musica sul divano o facendo la doccia.

Non appena ho provato a superare la soglia citata e ho assistito ad una vera e propria esplosione di sonorità: i bassi ti pervadono l’anima, fanno risuonare il cuore e soprattutto non ho percepito alcuna imperfezione anche esagerando (ma attenzione a non fare arrivare le forze dell’ordine per disturbo della quiete pubblica, perchè il rischio potrebbe davvero esserci).

Se poi lo disponi su superfici o pareti sulle quali le frequenze possono risultare ancor più accentuate ecco che trarrai beneficio dell’orientamento del suono.

Il prezzo risulta essere abbastanza proibitivo, anche se devo ammettere che ci sono soluzioni più costose ma che non sempre sanno rendere al meglio.

L’applicazione JBL è importante: da lì ho potuto regolare le impostazioni dei tasti, dei suoni, ma soprattutto posso anche decidere se accoppiare tra loro altri dispositivi dotati di medesima tecnologia.

Sorge spontanea una domanda: meglio Xtreme 2 o JBL Flip 6? (Qui la recensione del Flip 6) Senza dubbio il primo. Il secondo, pur essendo un ottimo prodotto, lo colloco un gradino sotto e anche le dimensioni mi portano in questa direzione. (Se cerchi dei modelli più piccoli come il Flip 6, ti consiglio la lettura di questa guida).

Extreme 2 ha una dimensione piuttosto impegnativa (28 cm circa) e non è certo ideale da riporre nello zaino. Infatti la cinghia apposita facilita il trasporto. Se però desideri risparmiare qualche soldo anche il Flip 6 sarà un piacevole accontentarsi.

Pro:

  • Suono
  • Versatilità

Contro:

  • Prezzo
  • Ingombro
In Offerta
JBL Xtreme 2 Speaker Bluetooth Portatile – Cassa Altoparlante Bluetooth...
  • La musica si muove con te: JBL Xtreme 2 è il diffusore Bluetooth portatile con...
  • Xtreme 2 porta la festa ovunque, a bordo piscina o sotto la pioggia, grazie al...
  • Lunga autonomia: il potente speaker JBL Xtreme 2 è alimentato da una batteria...

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

3) Bose SoundLink Revolve+

Altro brand di spicco per l’intero settore è Bose.

C’è una particolarità da segnalare ed è che questo produttore non sempre dichiara la potenza dei prodotti, ma nonostante questa “pecca” ti posso assicurare che a parità dimensionali e di genere di speaker, il SoundLink Revolve+ offre una resa acustica molto più potente rispetto a moltissimi oggetti concorrenti, sebbene l’esborso richiesto per averlo è importante.

Elegante nelle forme, piccolo nelle dimensioni e soprattutto con i comandi posti nella parte alta, con sensibilità tattile a sfioramento.

Dal punto di vista delle particolarità in generale, ti segnalo una piccola ma utilissima chicca che prende spunto direttamente dal settore delle fotocamere, ovvero il forellino filettato che trovi nella parte inferiore.

A che serve? Ti sarà molto utile quando vorrai fissare il diffusire su di un cavalletto per poter avere l’ascolto ad altezza orecchie, ad esempio se sei all’aperto e hai associato più unità. La filettatura è universale e sono certo che va bene per la maggior parte dei treppiedi in commercio.

Bose è una garanzia dal punto di vista del suono, ma se devo essere onesto (e lo sono) ti dico che se ami la musica “pum pum pum” fatta tutta di bassi e vibrazioni, questo non è l’oggetto per te.

Due radiatori passivi, uno speaker full range e un deflettore per omogeneizzare l’uscita delle onde sonore sono tutti elementi che permettono un ascolto equilibrato, senza troppe prevalenze. Anzi, a dire il vero qui possono avere maggiore risalto le frequenze più alte e cristalline.

Musica classica, colonne sonore, musica rilassante, rock sono i generi che vengono premiati se ascoltati con il Revolve+, aumentato nella potenza se confrontato con il Revolve precedente.

Lo speaker, infatti, è l’evoluzione del Revolve “normale”, un prodotto nuovo e migliorativo rispetto alla prima versione che è comunque ancora in commercio a prezzo più basso di alcune decine di euro.

Vale la pena comprare il Bose Revolve+?

Te lo dico chiaramente e con estrema sincerità: se fai un uso smodato dell’apparecchio e ti piace portarlo in giro spesso, allora opta per l’ultima versione per il semplice fatto che le è stata aggiunta una pratica maniglia ed è stata aumentata la durata della batteria, portata a 17 ore di massimo.

In caso contrario risparmia con il Bose SoundLink Revolve base (senza il plus +).

Pro:

  • Suono equilibrato
  • Portabilità
  • Eleganza estetica

Contro:

  • Prezzo
  • Pochi bassi
Bose Diffusore SoundLink Revolve+ II Bluetooth portatile: Diffusore...
  • Più suono in ogni direzione: progettato per offrire un suono a 360° e una...
  • Diffusore portatile robusto: il SoundLink Revolve+ II è resistente all'acqua e...
  • Maggiore durata della batteria: con un'autonomia di 17 ore della batteria...

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API


Autoparlanti Bluetooth più Potenti per Feste


4) Sony SRS-XP500B

Versatilità, eleganza e personalizzazione sono le tre principali caratteristiche di questo altoparlante bluetooth che esula però dall’ambito della portabilità per smartphone o tablet.

Mi verrebbe da dire che qui si fa sul serio e se sei in cerca di un prodotto capace di soddisfare le tue aspettative non solo come suono, ma anche come utilizzo, la Sony SRS-XP500 saprà certamente sorprenderti.

Non è una cassa che punta sulla mobilità, dati i suoi 11 Kg di peso: meglio destinarla a un ambiente ampio in cui diffondere la musica, magari in un cortile durante una festa o all’interno di un salone destinato a un ricevimento o ad un evento.

Quello che distingue questo oggetto, alto 60 cm e largo circa 30 cm, è il sound. Infatti, la qualità del suono del Sony SRS-XP500B è davvero degna di nota, sapendo restituire all’orecchio sensazioni e sonorità piacevoli, a partire da bassi pompanti grazie al sistema Mega Bass.

Inoltre ci sono ben 2 tweeter e 2 woofer che sono tarati in maniera pressoché perfetta per rallegrare un party in giardino o una grigliata estiva in compagnia, valorizzando l’acustica con la tecnologia X-Balanced Speaker capace di dare un suono più ricco.

Se i bassi risultano talvolta prevalenti, gli alti oltre un certo livello di volume non salgono più e un pochino tendono a perdersi, lasciando prevalere le frequenze più robuste e piene.

Questo significa che è sempre meglio, con questo tipo di cassa, regolare il volume senza che questo possa superare l’85% del suo massimo livello. Andando oltre, il suono potrebbe non soddisfare più, specialmente nell’ascolto di generi musicali particolarmente ricchi di suoni sfrigolanti e cristallini.

Che stia recensendo un prodotto destinato ad ampi spazi è testimoniato dal fatto che tecnologicamente la cassa è predisposta per aumentare la diffusione del suono, potenziandone le peculiarità.

Inoltre, oltre alla connettività bluetooth c’è modo di collegare dispositivi esterni e organizzare un karaoke, mandando la musica da una playlist contenuta su un device bluetooth e la voce mediante un collegamento diretto di microfono e chitarra.

Piacevoli gli effetti luminosi programmabili, l’estetica e buona la durata della batteria, che garantisce fino a circa 18-20 ore di funzionamento.

Pro:

  • Suono dei bassi
  • Versatilità d’uso

Contro:

  • Suono ad alto volume
In Offerta
Sony SRSXP500B - Speaker Bluetooth Ottimale per Feste con Suono Potente,...
  • Divertiti con lo speaker SRS-XP500 atttraverso un suono potente ad ampia...
  • Possiede luci personalizzabili che si adattano al tuo umore, occasione o...
  • Possiede 20 ore di autonomia, ricarica rapida (10 minuti per 1 ora e 20 di...

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

5) Marshall Tufton

Il prodotto Marshall è di ottima qualità e la cassa Tufton garantisce 20 ore di riproduzione musicale in bluetooth. Meglio subito ricordare che la qualità si paga e con questa affermazione già dovrei essere riuscito a farti comprendere di che genere di prodotto è il Tufton.

Il peso di quasi 5 Kg invita a lasciare l’altoparlante al suo posto, magari in un angolo della casa o comunque a scegliere una movimentazione minima, da un locale all’altro, anche se per il tipo di cassa che è l’outdoor è l’ambiente migliore per poter apprezzare il suono.

La connessione senza fili permette svariati collegamenti di dispositivi esterni dotati di questa tecnologia di connettività.

Due le particolarità che devo assolutamente segnalare per questo prodotto: la prima è che questa è per Marshall la cassa audio più potente di questa gamma con i suoi 40 Watt, la seconda è che è una delle pochissime casse della categoria che è prodotta a tre vie.

Sai cosa significa questo per la qualità audio?

Vuol dire che ci sono tre differenti speaker diversi, come un tweeter, un mid e un subwoofer che emanano frequenze sonore differenti tra loro a vantaggio della qualità di ascolto. I bassi, i medi e gli alti hanno tre uscite differenti che minimizzano le distorsioni e la perdita di percezione.

Ma dopo che ho ascoltato ripetutamente alcuni brani musicali mi sono reso conto di un’altra cosa molto piacevole, ossia del fatto che sembra di essere davanti ad un suono stereofonico.

In realtà c’è il trucco e il merito va alla tecnologia TS (True Stereophonic), interna e propria di Marshall che offre una diffusione più cristallina, empatica e coinvolgente, In questo modo l’ascolto risulta ottimale anche quando sei in posizione angolata rispetto agli speaker.

Se ti piace la musica rock questo è il prodotto giusto per ascoltarla al meglio, anche all’aperto nel Video più sotto una dimostrazione. (indossa le cuffie e vai intorno al minuto 17.50 del video che ti segnalo).

Nulla è lasciato al caso e il dettaglio si concepisce in diversi tratti, a partire dal classico design vintage della struttura, alla cinghia di sostegno rivestita in morbido materiale nella parte interna, che ricorda vagamente la tracolla di una chitarra elettrica.

La protezione IXP2 rende l’attrezzo di ascolto resistente ai piccoli schizzi di acqua e umidità.

Volume, bassi e alti sono regolabili attraverso manopole analogiche poste nella parte superiore.

Pro:

  • Qualità del suono
  • Dettagli
  • Design

Contro:

  • Prezzo
Marshall Tufton Bluetooth Altoparlante Portatile, Senza fili Casse,...
  • Tufton offre oltre 20 ore di riproduzione portatile con una singola ricarica. La...
  • Il sistema a tre vie e il driver posteriore di Tufton producono un suono...
  • Tufton ha ottenuto la valutazione IPX2 per la resistenza all’acqua ed è...

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

6) W-KING X10

Su Amazon prodotti di questo brand spopolano molto e, incuriosito, ho deciso di provare ad acquistare quello più nuovo, ovvero X10.

La potenza non manca affatto, la qualità del suono non è certo paragonabile ad altri prodotti più rinomati. Come il brand stesso dichiara, la prevalenza dei bassi è netta. Musica da discoteca ok, rap e pop ok, musica classica, rock o melodica anche no.

Il suono però devo dire che esce molto bene: merito dei due tweeter, dei due subwoofer e dei tre radiatori passivi che evidenziano i bassi.

Già da qui si capisce che questi ultimi sono in netta prevalenza e se questa cassa riesce a esprimere fino a 70 Watt di potenza massima, inizio a capire il perchè di così tanto successo di questo modello.

Esteticamente si è visto di meglio e in tutta franchezza, non ho la sensazione di avere con me un prodotto di fascia alta di mercato e non vuole nemmeno esserlo, ma è pure abbastanza elegante, suona e questo è ciò che conta.

Immagina di avere un’automobile un po’ datata alla quale vuoi farla sembrare più cattiva cambiando il terminale di scarico: ecco il W-King X10 è proprio così, con una musica più presente, bassi profondi e poco importa se magari non si riescono ad apprezzare tutte le sfumature acustiche di una gamma di frequenza ampia che però puoi migliorare attraverso le diverse modalità.

Se ricerchi una compagnia musicale in campeggio oppure a bordo piscina o durante un barbecue, compra X10 a occhi chiusi perchè hai un bel rapporto qualità prezzo.

I tasti sono posizionati tutti nella parte superiore di queso speaker che si sviluppa orizzontalmente ma che richiede la tracolla per il trasporto. La batteria pare infinita: dura moltissimo ed è molto potente.

Pro:

  • Rapporto qualità prezzo
  • Molto apprezzato in rete
  • Bassi pieni.

Contro:

  • Alti e medi un po’ spenti
  • Bassi preponderanti.
Cassa Bluetooth con super basso, W-KING 70 W, Bluetooth 5.0, Carta di TF,...
  • Super bassi: questa è la prima volta che W-KING applica tre faretti passivi ai...
  • Bluetooth 5.0 & 140 W Suono potente: l'altoparlante wireless W-KING X10 utilizza...
  • IPX6 impermeabile e rimovibile: resistente plastica ABS e gomma morbida...

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

7) Harman Kardon Onyx Studio 4

Eleganza, design e prestazioni si fondono in un unico prodotto: questo è Harman Kardon Onyx Studio 4, un altoparlante progettato per la musica da ascoltare in casa o all’interno comunque di un ambiente chiuso.

Lo guardi quasi con soggezione perchè sa essere oggetto di arredamento che ben si sposa con uno stile moderno, ma sa anche diventare discreto all’interno di un locale ammobiliato in maniera classica.

Sono 60 Watt di potenza cristallina, senza distorsioni, per un prodotto di fascia alta di mercato.

Geometricamente è un disco di circa 30 cm di diametro per un peso poco superiore a 2 kg, da cui escono le note ben miscelate che entrano pulite nelle tue orecchie. La presenza del noise reduction abbatte regola il suono in base alle rumorosità dell’ambiente in cui sei e questa è una grande cosa.

Recentemente è uscito anche Onyx Studio 5 ma a detta di molti il suono migliore lo si ha nella versione 4, dove si può beneficiare di sonorità maggiormente bilanciate e nitide, anche con pezzi rockeggianti e moderni.

Gli strumenti si odono ben distinti, chiari, puliti, senza alcuna sovrapposizione. Se poi hai la possibilità di accoppiare due satelliti si rasenta la perfezione.

Il prezzo è alto ma è anche giusto riconoscere la qualità a 360 gradi di questo prodotto e il fatto che sappia durare a lungo nel tempo.

Mi verrebbe quasi da dire che non c’è molto altro da aggiungere se non premere il tasto play e ascoltare (vedi video sotto, a partire dal minuto 5.17).

Ma una recensione richiede qualcosa di scritto e quindi ti dico anche che la batteria può durare fino a 8 ore ma anche quando l’ho scaricata tutte e ho posto in carica l’apparecchio, la musica funzionava ugualmente, quindi il problema non si pone.

Grazie alla connettività può collegare wireless più unità come pure ascoltare il tutto in cuffia.

Pro:

  • Qualità del suono
  • Estetica
  • Stile

Contro:

  • Prezzo
  • Non trasportabile
Harman Kardon Onyx Studio 4, Diffusore Bluetooth, 4 x 15W (AC)/4 x 7.5W...
  • Streaming wireless Bluetooth
  • 8 ore di autonomia in riproduzione
  • HK Connect+

Ultimo aggiornamento 2022-05-10 at 03:06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Articoli simili