Suonare con una chitarra scordata non è davvero pensabile: oltre a non disporre della giusta intonazione, avresti delle enormi difficoltà a coordinarti quando suoni in gruppo, dal momento che il tuo strumento sarebbe una voce fuori dal coro davvero orribile da ascoltare. Per evitare questo inconveniente è necessaria una regolare accordatura della chitarra. Tuttavia, per accordare la chitarra è necessario procedere necessariamente ad orecchio, partendo da qualche suono certo da cui ricavare la giusta regolazione delle chiavi delle corde. 

A semplificare di molto le cose, però, ci ha pensato la tecnologia: negli ultimi anni, infatti, sono state sviluppate moltissime applicazioni per cellulare che possono trasformare il tuo smartphone in un vero e proprio accordatore professionale per chitarra. 

E’ per questo che abbiamo pensato di riunire le migliori app per accordare la chitarra in circolazione, illustrandoti per ciascuna di esse funzionamento e caratteristiche basilari: in questa lista troverai applicazioni gratuite e a pagamento, ma ciascuna di esse ti permetterà di avere a disposizione uno strumento indispensabile e dal quale non ti separerai mai più! 

Risorse Consigliate : Vi Consigliamo questi 3 Video Gratuiti per Chitarra, un ottimo punto di partenza per chi è alle prime armi e vuole trarre il meglio dal suo strumento in breve tempo, per maggiori informazioni vi basterà cliccare il link qui sopra in Blu.

Le migliori App per accordare la Chitarra

Accordare la chitarra è senz’altro una delle attività che chi suona questo strumento pratica con costanza: grazie all’accordatura, infatti, è possibile riuscire a mantenere perfetta nel tempo la capacità delle singole corde di produrre esattamente le note, in modo da garantire la giusta intonazione. Esistono molti modi per farlo: accordatori elettronici, accordatori analogici, oppure accordatura ad orecchio, per i chitarristi più esperti.

Per poter accordare la chitarra è fondamentale conoscere la disposizione dei suoni emessi dalle singole corde, e quindi avere quanto meno un’idea di cosa sono i tabulati, le chiavi e le note: per questo, se hai bisogno di un ripasso su questi aspetti, potresti trovare utili le informazioni che troverai nel nostro articolo Come Leggere un Tabulato [“call to action”]. 

Oltre ai metodi tradizionali per accordare la chitarra di cui abbiamo parlato nell’articolo Come Accordare una Chitarra, oggi esistono anche moltissime applicazioni disponibili per smatphone e tablet che ti permettono di raggiungere risultati eccellenti con relativa semplicità e, soprattutto, in qualsiasi luogo. Chi di noi, infatti, non ha sempre con sé il proprio cellulare?

Le applicazioni per accordare la chitarra sono moltissime, ma non tutte identiche: è per questo che abbiamo pensato di creare per te una lista delle migliori applicazioni per accordare la chitarra, disponibili per i più diversi sistemi operativi. Scopriamo insieme quali sono le app davvero indispensabili per diventare dei veri chitarristi!

Accordatore Cromatico Chitarra (Chromatic Guitar Tuner)

La prima applicazione per accordare la chitarra che vogliamo segnalarti è Accordatore Cromatico Chitarra: questa App è totalmente gratuita e non prevede alcuna tipologia di pubblicità o acquisti in-app che normalmente rendono molto fastidioso l’utilizzo nella generalità delle applicazioni free. Esiste anche una versione a pagamento (Chromatic Guitar Tuner Pro), che presenta ulteriori funzionalità aggiuntive, ma per un utilizzo base, quella gratuita è più che sufficiente.

Infatti, l’altra caratteristica fondamentale che rende questa applicazione tra le migliori in circolazione è la sua estrema versatilità: Accordatore Cromatico Chitarra, infatti, permette di accordare sia la chitarra acustica che quella elettrica, determinando automaticamente la nota emessa dalla corda suonata e stabilendo se il suono è calante o aumentato rispetto al normale. 

Una volta scaricata l’applicazione, disponibile su iOs e Android, dovrai installarla e avviarla. Il funzionamento è davvero molto semplice: non dovrai far altro che suonare le corde della chitarra da accordare e l’applicazione provvederà ad avvertirti sullo schermo se esistono variazioni rispetto al suono desiderato. In particolare, se il suono è troppo alto apparirà il simbolo +, mentre se la nota è calante compare il simbolo -.

Se invece il suono e giusto e quindi la corda risulta perfettamente accordata, apparirà il numero 0. Inoltre, l’applicazione è in grado di riconoscere la corda che stai accordando e indica per ogni suono rilevato la frequenza. Potrai anche selezionare il tipo di chitarra utilizzato, per rendere ancora più esatta la misurazione eseguita dall’applicazione. Infine, è possibile utilizzare la variante manuale, premendo il taso Auto/Tune, utilizzare la funzione diapason (attivabile premendo il relativo simbolo) e avvalerti del sincronizzatore (A4).

Occhio alla tablatura

Piccola nota sulla quale dovete prestare la massima attenzione riguarda la tablatura.

Molto spesso si rischia di acquistare questo strumento invece dello spartito e quindi i simboli sono completamente differenti. 

Cercate di ricordare che la tablatura è una versione semplificata dello spartito e che questa non contiene tutti gli elementi che vi permettono di suonare la vostra chitarra, dato che si tratta di una sorta di spartito semplificato.

Per suonare con la tablatura dovrete infatti conoscere perfettamente il tipo di canzone che dovete suonare, quindi sapere quanto lunghe devono essere le note e altri dettagli di questo genere che vi permettono di suonare correttamente la chitarra.

Pertanto lo spartito rappresenta lo strumento ideale che deve essere sfruttato in maniera tale che sia possibile prevenire una serie di errori e soprattutto trovarsi in una grande difficoltà nel momento in cui dovete iniziare a suonare la vostra chitarra e allo stesso tempo quando avete intenzione di suonare le canzoni che sono di vostro maggior gradimento, dettaglio importante da non scordare.

Guitar Tuna

Tra le migliori app per accordare la chitarra non può mancare questa: Guitar Tuna è probabilmente l’applicazione più semplice da utilizzare e che presenta il miglior design. Ciò nonostante, le sue caratteristiche la rendono un’applicazione di livello professionale, nonostante sia stata progettata per un pubblico di chitarristi inesperti (infatti, è possibile anche sbloccare delle lezioni di chitarra sull’app). Guitar Tuna è disponibile gratuitamente per Android, iOS e Windows Phone.

La modalità automatica prevede il medesimo funzionamento di molte altre applicazioni, funzionando attraverso il microfono dello smartphone: pizzicando la corda della chitarra verrà rilevato un indice che va dal rosso al verde, per segnalare un suono più o meno accordato per la singola corda. 

La modalità manuale, invece, si attiva deselezionando il pulsante Auto sulla schermata del dispositivo: questo ti permette di poter accordare le singole corde della chitarra, quando ritieni che non tutte abbiano bisogno di accordatura. Inoltre, potrai inserire numerose impostazioni e variabili, tra cui il tipo di accordatura della chitarra, tabulazione per mancini, disattivazione dei suoni, tipo di paletta, notazione musicale e calibrazione del suono registrato dall’applicazione. 

Infine, l’utente ha a disposizione anche una serie di strumenti che permettono di imparare a suonare la chitarra o perfezionare le proprie conoscenze e abilità: ad esempio, è possibile visualizzare una lista degli accordi, utilizzare un metronomo, o anche apprendere l’uso della chitarra tramite dei mini-giochi disponibili sull’app, oppure tab per canzoni da imparare a suonare e così via. 

Dal momento che si tratta di una delle applicazioni per accordare la chitarra più complete, suggeriamo di consultare il breve tutorial a disposizione sulla pagina Youtube dell’applicazione:

PitchLab Guitar Tuner

Altra applicazione molto utile per accordare la chitarra (nonché altri strumenti a corde, come il violino) direttamente con il proprio smartphone. Si caratterizza per la presenza di un’interfaccia leggermente più complicata da digerire rispetto alle altre applicazioni della categoria: questo dipende dal fatto che PitchLab è una delle applicazioni professionali per accordare la chitarra più complesse in circolazione, dal momento che sono presenti moltissime opzioni tra cui scegliere, non tutte chiaramente identificabili e fruibili dagli utenti meno esperti. Per questo, prima di entrare nel dettaglio, ti consigliamo di provare questa app unicamente se cerchi uno strumento professionale per accordare la chitarra, o di rivolgerti, in caso contrario, alle altre presenti nella lista.

L’applicazione è disponibile gratis per iOS, Android e Windows Phone e può essere scaricata dai rispettivi store: una volta installata sarà necessario accettare le condizioni di utilizzo e scegliere il tipo di accordatore che si vuole usare, swippando sul display verso destra o sinistra. Già questo aspetto si presenta innovativo rispetto a molte altre applicazioni del genere, dal momento che PitchLab permette di scegliere che tipo di accordatura ottenere.

Impostando la funzionalità base, non dovrai far altro che suonare le corde della chitarra e visualizzare le indicazioni relative all’accordatura: se la frequenza risulta troppo alta o troppo bassa rispetto allo standard, dovrai regolare manualmente la tua chitarra fino alla tonalità desiderata. 

Se invece vuoi ottenere il massimo da questa applicazione, potrai attivare tutte le funzionalità extra (alcune delle quali, però, a pagamento), capaci di trasformare il tuo cellulare in un accordatore professionale per chitarra e molto altro. Tra queste un editor di sintonizzazione personalizzato e un database di accordature comuni per chitarra, uno stroboscopio radiale per accordature di precisione, un misuratore di accordi per identificare immediatamente gli accordi realizzati con lo strumento e uno spettrogramma dei suoni riprodotti dal vivo, che mostrano l’intonazione percepita di una vasta gamma di suoni (tra cui anche la voce umana).

Pro Guitar Tuner

Anche questa applicazione è disponibile per Android e iOS e si basa sul solito meccanismo di riconoscimento del suono prodotto dalla chitarra mediante il microfono interno del cellulare. Si presenta con un’interfaccia intuitiva e funzionalità ridotte al minimo, che la rendono, a differenza di PitchLab, davvero ideale per i principianti. Ciò nonostante, le funzionalità base sono più che sufficienti per assolvere al loro compito e ti permetteranno, comunque, di selezionare il tipo di chitarra impiegata o di approfittare di una gamma di note e accordi preimpostati, se vuoi accordare la chitarra a orecchio.

Per quanto riguarda l’interfaccia, quando l’app registra un suono l’indicatore presente sullo schermo si muoverà segnalando la correttezza o meno della nota (e quindi la necessità di dovere o meno accordare la chitarra), indicando con un colore verde e la lancetta perfettamente posizionata al centro il momento in cui viene riprodotta la nota giusta per la corda pizzicata. 

G-Chord

A differenza delle altre applicazioni finora segnalate per accordare la chitarra, questa presenta funzioni aggiuntive che la trasformano in una vera e propria libreria digitale di accordi: potrai trovare tabulazioni di canzoni, ma anche video tutorial per la posizione delle mani, istruzioni su come ottenere modulazioni e cambi di tonalità e molto altro ancora.

Per quanto qui di interesse, è disponibile anche una funzione per accordare la chitarra, in tutto simile alle altre app già segnalate: non devi far altro che suonare le corde della chitarra mentre utilizzi l’applicazione e questa procederà al riconoscimento del suono, indicandoti la necessità o meno di procedere all’accordatura.

GuitarToolkit

Disponibile soltanto per iOS ed esclusivamente a pagamento, è tra le migliori applicazioni in circolazione, sebbene non preveda una versione free. Si tratta di uno strumento particolarmente preciso, grazie alla presenza di un algoritmo di riconoscimento dei suoni professionale. Supporta tutti i tipi di chitarra e, se utilizzi una chitarra elettrica, anche il riconoscimento del suono mediante collegamento diretto tra lo smartphone e lo strumento. Inoltre, mette a disposizione, oltre all’accordatore digitale, un metronomo e una libreria di accordi per chitarra. 

Accordi – Accordi Chitarra e Accordatore

Quest’ultima applicazione è invece disponibile soltanto per Android e si caratterizza rispetto alle altre per il funzionamento elementare e l’interfaccia essenziale. Dispone, nel proprio menù impostazioni, di cinque tipologie di accordature diverse, ed è particolarmente indicata per smartphone dotati di poca memoria o più datati, dal momento che è molto leggera e consuma pochissime risorse. 

Ora che abbiamo visto insieme quali sono le migliori app per accordare la chitarra da scaricare e utilizzare su smartphone, vogliamo ricordarti di leggere anche i nostri articoli su Come Accordare una Chitarra e su Come Leggere un Tabulato [“call to action”] se qualcuno dei passaggi che abbiamo spiegato finora ti dovesse esser sembrato complicato: troverai tutte le informazioni e i chiarimenti che cerchi.

Risorse Consigliate : Vi Consigliamo questi 3 Video Gratuiti per Chitarra, un ottimo punto di partenza per chi è alle prime armi e vuole trarre il meglio dal suo strumento in breve tempo, per maggiori informazioni vi basterà cliccare il link qui sopra in Blu.