Se guardi video e filmati regolarmente, in particolare file HD scaricati da Internet, senza dubbi un giorno troverai un file in formato MKV. Questo formato video non è così popolare come AVI o MP4, e quindi molti utenti non sanno come aprirlo.

Cosa è il formato MKV e a cosa serve?

MKV è un formato video aperto, sviluppato nel 2002 e Lasse Kärkkäinen e Steve Lhomme, con il nome Matroska (Matryoshka), visto che questo tipo di formato può memorizzare un sacco di file multimediali come questo giocattolo famoso.

Il file MKV è in realtà un contenitore multimediale che contiene i file multimediali, anche se usano diversi tipi di codifica. Ad esempio, può essere un file video h.264 o h.265; OGG MP3/AAC /o qualsiasi altro formato audio e diversi file sottotitoli (SRT).

Attualmente, il formato MKV è ampiamente utilizzato per lo streaming di video su Internet e video HD. Anche il popolare formato video aperto WebM si basa sul profilo del contenitore Matroska.

Il vantaggio principale del contenitore Matroska è che può contenere il gran numero di tracce video, audio, sottotitoli, i metadati (copertina, commenti, descrizione, ecc), capitol in un singolo file.

Ciò significa che un film MKV può includere diverse tracce audio e sottotitoli e puoi facilmente passare a una traccia in lingua straniera o ai commenti di un regista utilizzando i controlli del lettore multimediale.

Un altro vantaggio del contenitore MKV è il recupero degli errori. Ad esempio, se hai perso la connessione Internet durante il download del file, puoi comunque visualizzare le parti già scaricate del video. MKV funziona anche con file corrotti.

Come aprire un file in formato MKV?

Per riprodurre il file MKV, puoi usare:

  • il lettore multimediale che supporta MKV;
  • media codec per lettori multimediali di terze parti;
  • convertire MKV in altri formati video.

Le prime due opzioni ti potrebbero servire se volessi riprodurre MKV su PC o Mac. Se invece vorresti riprodurre un file MKV sul telefonino, tablet, Tv o qualsiasi altro dispositivo, devi convertire il tuo file MKV in un’estensione più adatta al tuo gadget.

Quindi parliamo della terza opzione. La conversione di file MKV è un processo veloce e semplice se hai scelto bene il programma per questo obiettivo. Ti consiglio Freemake Video Converter – un programma gratuito con le numerose opzioni di formati.

convertmkvnew2

Se utilizzi il PC con Windows, scarica il programma di Freemake dal sito ufficiale. Installalo sul tuo computer come lo fai con qualsiasi altro software.

Quindi esegui il programma per MKV gratuito e fai un click sul pulsante “+Video” e aggiungi tutti I file MKV che hai bisogno di convertire per la TV o il gadget portatile. Controlla le impostazioni del tuo gadget per scoprire che formati video supporta.

La maggior parte di dispositive moderni supportano MP4. Per i vecchi modelli dei televisori, va bene il fromato AVI.

Scopriamo un pò di questi formati.

MP4

MP4 è il formato più popolare da riprodurre sui dispositivi mobili. MP4 è arrivato sui cellulari sostituendo 3GP e ha ottenuto la sua distribuzione grazie al miglior rapporto di compressione del video la traccia MP3 utilizzata, la possibilità di memorizzare vari metadati.

Se si intende caricare video su Internet, MP4 può essere facilmente trasmesso in streaming tramite una connessione Internet. La maggior parte dei servizi di archiviazione video supportano MP4. Anche il formato è supportato dai lettori più popolari e i codec per la riproduzione sono inclusi nel pacchetto base di qualsiasi sistema operativo e firmware.

Il file video MP4 può essere riprodotto sul computer subito dopo aver reinstallato il sistema operativo. Il formato può essere riprodotto su lettori portatili, videoregistratori per auto, televisori e qualsiasi altra elettronica progettata per la riproduzione di immagini.

AVI

AVI è uno dei formati di compressione video più popolari. È supportato da qualsiasi sistema operativo e ha guadagnato popolarità grazie all’alta qualità dell’immagine risultante. Nonostante il fatto che il file AVI medio sia piuttosto grande, il formato è ancora supportato dalla maggior parte dei lettori su dispositivi mobili e piattaforme.

Lo svantaggio del formato è l’impossibilità del suo lancio in assenza di codec preinstallati nel sistema. Tuttavia, questo problema è facilmente risolvibile sia su computer che su telefoni, tablet, lettori e altri dispositivi elettronici portatili.

Entrambi le opzioni troverai in Freemake Video Converter.

Dopo aver aggiunto i tuoi filmati in MKV, clicca l’opzione che ti serve (AVI o MP4). Nella finestra con le impostazioni, seleziona la cartella per i tuoi filmati nuovi e il profilo di qualità. Anche puoi creare un profile personalizzato con le impostazioni necessarie.

Appena pronto, avvia il processo di conversione con un click sul pulsante “Converti”.

Qundi apri la cartella che hai scelto prima e controlli i filmati nuovi. Per guardare il video sulla TV, utilizza una chiavetta USB. Carica il film su di essa e collegala alla TV. Per caricare il video sul tuo gadget, collega il gadget al tuo PC con un cavo e trascina il video nella cartella di gadget.

Pin It on Pinterest