Quando si cercano delle cuffie da studio si vuole avere un prodotto che non lasci niente al caso.

Prima di effettuare l’acquisto si deve analizzare la qualità del suono, la loro forma, la comodità, la versatilità, la resistenza,la durata della batteria e molti altri fattori. Inoltre anche l’occhio vuole la sua parte.

Un’estetica che ci piaccia e che ci invogli ad indossarle anche con molta gente attorno non guasta.

Parlando di cuffie da studio non si può far altro che citare le Beats By Dr Dre Studio.

Che piacciano oppure no, le cuffie Dr Dre Studio hanno rivoluzionato il settore sin dalla loro prima apparizione nel lontano 2008.

Il brand Beats è diventato subito riconoscibile grazie alle molte star, soprattutto della musica e dello sport che hanno cominciato ad utilizzare queste cuffie.

Nonostante la Beats Elettronics, l’azienda che produce le Dr Dre Studio abbia avuto alcuni cambi di partnership duranti gli anni, fino ad essere comprata nell’agosto del 2014 dalla Apple, queste cuffie da studio sono sempre rimaste sulla cresta dell’onda.

Il costo per averle nuove di zecca non è di sicuro il più economico.

Per questo prezzo potrete portarvi a casa un paio di cuffie da studio che dispongono di un buon sistema di cancellazione del rumore.

Andiamo a vedere più nel dettaglio come sono veramente le Beats By Dr Dre Studio.

Quali sono i lati positivi di questo prodotto e quali invece quelli negativi?

Il look delle Beats By Dr Dre Studio: un pro o un contro?

Il loro look è diventato rapidamente il più famoso per quanto riguarda le cuffie.

Questo aspetto può rivelarsi come un fattore positivo, in quanto la familiarità del prodotto può invogliare le persone a possederlo, ma allo stesso tempo può essere un fattore negativo, allontanando possibili clienti in quando magari preferiscano un prodotto meno riconoscibile.

  • Le Beats by Dr Dre Studio grazie ai materiali con i quali sono state costruite offrono una comodità ed una praticità di altissimo livello, anche in situazioni di movimento.
  • Grande ampiezza e dinamicità del suono che rispetto al modello precedente non risulta più essere focalizzato soltanto sui bassi. I bassi sono comunque ancora molto ricchi e profondi, non sono certo stati messi da parte.
  • Nel prezzo è inclusa un pratico astuccio per trasportarle e tra gli altri un pratico cavo che serve per poter gestire la riproduzione dei brani, il volume e le telefonate.
  • L’isolamento e il sistema di cancellazione del rumore funzionano molto bene.
  • Il prezzo risulta essere ancora un po’ troppo elevato.
  • Nonostante i citati miglioramenti nell’equilibratura del suono i bassi continuano ad essere molto enfatizzati.
  • Le cuffie necessitano di batterie costose.
  • Non si può ascoltare musica con il sistema di cancellazione rumori disattivato, che quando attivo fa sentire un leggero sibilo, percettibile soltanto se si ascolta musica a livelli molto bassi.
In Offerta

Design & Comfort

Squadra che vince non si cambia.

Il design si basa su quello classico ma ci sono stati alcuni cambiamenti rispetto ai modelli precedenti.

Restano le classiche b minuscole sul retro dell’orecchio, tipiche di questo prodotto.

Queste Beats Studio risultano essere molto più compatte delle precedenti.

Si nota infatti come non presentino più le coppette laterali che si discostavano dal lato della testa ma vi aderiscano maggiormente.

Questa aderenza non risulta però essere opprimente. L’intelaiatura è realizzata con plastica “molle” che fa si che le cuffie restino ben salde in testa e le rende comode da usare anche per i runner, senza il rischio che cadano all’improvviso.

Inoltre la vestibilità è aumentata grazie alle maggior curvatura della stessa.

I padiglioni sono molto ampi e grazie ai materiali qualitativamente ottimi con i quali sono stati costruiti i cuscinetti.

Anche dopo molte ore di utilizzo evitano la formazione di sudore, andando a dissipare il calore perfettamente.

Inoltre sono molto morbidi e confortevoli.

Queste cuffie non pesano molto e possono essere piegate per facilitarne il trasporto.

La plastica lucida con la quale è stato fatto tutto il rivestimento esterno rende le cuffie Dr Dre Studio un meraviglioso oggetto di design da acquistare.

In Offerta

Qualità del suono

La percezione sonora non è ancora arrivata ai livelli eccelsi richiesti dagli audiofili, ma c’è da ammettere che questa volta il lavoro di bilanciamento è stato fatto in maniera molto accurata.

Se nella versione precedente i bassi risultavano essere esplosivi, in grado di andare a coprire i medi, questa volta sono stati armonizzati molto meglio proprio con i medi e gli alti ottenendo dei risultati molto buoni.

Certo è che le Beats by Dr Dre Studio continuano ad essere leggermente predisposte per musica dove si necessita enfasi dei bassi.

Sono ad esempio perfette per l’hip hop, il rap ed il pop.

Si ha comunque una grande ampiezza e dinamicità del suono.

Sono cuffie molto potenti, raggiungono infatti volumi molto elevati, ma è meglio non esagerare per mantenere la limpidezza dei suoni.

I medi risultano essere molto chiari e anche se provati con musiche dai ritmi molto complessi restano comunque molto fluidi.

L’equalizzazione non è certamente adatte per generi musicali come la classica. Inoltre quando si ascoltano brani più tranquilli o più delicati si sente il sibilo del sistema di cancellazione del rumore, cosa che non succede assolutamente nel caso si stia ascoltando musica più vivace.

Perché acquistarle?

Ci sono molti motivi per i quali si dovrebbe pensare di comprare le Beats by Dr Dre Studio. Infatti ci sarà una ragione se da quando sono state messe sul mercato hanno rivoluzionato il settore delle cuffie e sono le più vendute di sempre.

Sono veramente comode, flessibili e pratiche. Il sistema di cancellazione del rumore unito all’isolamento funzionano decisamente bene per ascoltare la musica senza distruzioni anche quando si è sull’autobus o in metro.

Sono vivamente consigliate per tutti quegli amanti della musica dove a farla da padrone sono i bassi, come ad esempio l’hip hop, il rap e il pop.

Da evitare invece se si è intenzionati ad usarle per ascoltare musica classica o comunque generi musicali molto tranquilli.

Decisamente utili per le persone molto attive che si spostano continuamente o che corrono ascoltando la musica. Per chi non ascolta la musica disteso sul divano.

Grazie ai materiali ed alla forma infatti sono saldamente ancorate alla testa e non c’è il rischio che cadano e si rovinino.

Possono essere paragonato per efficienza e qualità alle cuffie Plantronics Backbeat Pro(Qui la Recensione), che per l’eliminazione del rumore utilizzano l’open mic, una funzione grazie alla quale è possibile regolare la quantità di rumore che si vuole cancellare.

Se paragonate però con il competitor prodotto dalla Bose, ovvero le Bose Quietcomfort 25(Qui la Recensione) c’è ancora del gap da diminuire.

Sarà pur vero che questo modello di cuffie Bose costa di più, ma indossandole si capisce perfettamente il perché.

Nonostante questo però le cuffie Dr Dre Studio sono sicuramente molto più adatte a chi utilizza le cuffie in maniera attiva (correndo, allenandosi ecc…) rispetto alle sopracitate cuffie, e grazie alla loro riconoscibilità ed al loro look riceveranno certamente molte più attenzioni.

Pin It on Pinterest