Sei alla ricerca di uno stereo che esprima al meglio il connubio vecchio/nuovo, proponendoti il meglio della connessione USB per digitalizzare dischi e cassette? Uno dei prodotti di punta messi sul mercato da Auna, tra gli operatori più apprezzati nel settore audio, è di sicuro Auna Belle Epoque 1908. Cos’è? Uno stereo compatto dal tocco retro che coniuga al meglio il passato vintage e il futuro tecnologico.

Design e Aspetto Auna Belle Epoque 1908

La costruzione è di eccellente livello qualitativo con attenzione massima per i dettagli. Il coperchio in legno massiccio conferisce a questo prodotto un design sobrio ed elegante dei modelli del secolo scorso. Gli inserti decorativi in rame e in color oro, posti a fianco alle coperture degli altoparlanti, in stoffa pregiata, all’alloggiamento in legno, danno a questo stereo quell’aspetto classico degli anni addietro.

In termini di componente d’arredamento, l’apparecchio si adatta alla perfezione sia ad ambientazioni classiche che a contesti moderni. Essendo relativamente leggero, con i suoi 8 kg e le sue dimensioni contenute (50 x 22 x 33cm) Auna Epoque 1908 può essere comodamente posizionato in ufficio, consentendoti di eliminare il fastidioso problema dovuto all’ingombro dei cavi.

I comandi funzionali sono semplici da utilizzare e davvero essenziali

Caratteristiche

Il giradischi, situato sotto il coperchio in legno, ti permette di ascoltare in alta qualità i vinili che custodisci gelosamente. Tre le velocità di riproduzione disponibili: 33, 45, 78 Giri/min. Il mangiacassette, posizionato lateralmente, ha lo stesso ruolo nell’alta fedeltà della riproduzione delle musicassette a nastro magnetico.

Ma oltre alla tradizione, Auna Epoque 1908 “strizza l’occhio” anche al futuro, permettendoti di ascoltare e di registrare gli MP3. L’interfaccia USB è uno dei punti di forza di questo splendido articolo, visto che la registrazione sia i brani da cd che quelli da audiocassette avviene in formato MP3 su supporti USB. Lo stesso dicasi per i segnali phono che possono essere memorizzati in tutta tranquillità sulla tua chiavetta USB nel formato MP3. L’archiviazione e ulteriori modifiche vengono in seguito effettuate sul pc.

Il lettore CD, tutt’altro che appariscente, riproduce sia i compact disc che il formato MP3. Meritevole di attenzione è di sicuro la riproduzione Bluetooth, valevole per smartphone, tablet e notebook. Lo stesso dicasi per il ricettore analogico OUC, per il sintonizzatore radio digitale DAB che ti permette di memorizzare fino a 10 stazioni radiofoniche preferite e per il sintonizzatore radio per stazioni am/fm che ti mettono a disposizione altre opportunità di ascolto. Se poi desideri sapere informazioni utili in riferimento al brano musicale che stai ascoltando, a mostrarti chi è il cantante, il titolo del pezzo, l’album di appartenenza, il genere musicale e notizie aggiuntive ci penserà la funzione RDS.

  • Design antico in uno stereo al tempo stesso moderno e multi funzionale
  • Perfetto per un regalo
  • Ottima fattura tecnica in tutte le componenti
  • Notevole potenza del suono in uscita
  • Utilizzo intuitivo
  • Prezzo contenuto
  • Non di certo un prodotto per audiofili incalliti che si rivolgeranno di sicuro verso prodotti di “fascia alta”
  • Non si possono collegare gli amplificatori
  • Assenza di uscita aux per cassette esterne
  • Manuale disponibile solo in inglese e in tedesco

Conclusioni e alternative

Lo stereo Auna Belle Epoque 1908 non ha proprio nulla da invidiare dal punto di vista del design ai modelli retrò. Il merito è dell’effetto dell’involucro in legno, tipico degli anni ’40 e ’50.

Lo stesso dicasi per la qualità sonora che sia in termini di uscita che di potenza è davvero notevole. Passato e futuro , tradizione e tecnologia si connettono alla perfezione in un unico impianto.

Tra le migliori alternative di questo articolo, vale la pena citare Majestic Giradischi TT-34, una soluzione versatile d’arrendo contraddistinta da forme compatte e da una particolare sonorizzazione dell’ambiente, data da casse non invasive. In termini funzionali e di qualità del suono, fa il suo dovere anche se il design lascia un po’ a desiderare, visto che la presenza di plastica sia sul display che sui tasti sembra essere eccessiva.

Idem l’Auna NR-620, altro articolo di questa splendida realtà italiana, nata con l’intento di democratizzare l’universo del suono. Trattasi di un impianto stereo in legno, dotato di giradischi, lettore MP3 e lettore CD che come nel caso di Auna Belle Epoque 1908 assicura la miglior connessione possibile alle attuali abitudini mediatiche, grazie alle porte SD e USB, collocate anteriormente. Anche qui siamo dinanzi ad un modello super economico e salvaspazio, ma la fedeltà della riproduzione sonora è una spanna sotto (qualche distorsione di troppo).