Il prodotto che andremo a recensire oggi è il Beoplay A1, sviluppato da Bang E Olufsen, un’Azienda che entra nel mercato degli speaker bluetooth con dei modelli molto chiacchierati sul Web, per il loro design e per la loro qualità, vediamo subito gli aspetti positivi e negativi in questa Recensione  del Beoplay A1.

Peso : 600g

Dimensioni : 4.8 x 13.3 cm

Batteria : 12 ore

Range in Bluetooth : 25 metri

Waterproof : No

Ricarica via USb : Si

Ricarica altri dispositivi : No

+ Eccellente Suono

+ Ultra Portatile

+ Ottimo Design

– Batteria ad alti volumi dura solo 3 o 4 ore

– Il prezzo elevato

– I tasti troppo piccoli

Nella Confezione :

  • Beoplay A1
  • Cavo Usb per la ricarica
  • Manuale di Istruzioni

Il Design del Beoplay A1

Il Bplay A1 nonostante all’apparenza possa sembrare fragile è costruito con materiali molto solidi, come potete ammirare nelle foto ha una forma rotonda, il suo spessore è di circa 1 cm, grazie a queste caratteristiche di design se poggiato sul dorso rilascia un suono a 360 gradi, proprio come l’Ue Boom e il Fugoo Sport. La parte frontale del dispositivo è realizzata interamente in alluminio. Sulla circonferenza ai lati del Bplay A1 abbiamo i 6 tasti dei comandi, sul lato sinistro abbiamo i tasti per l’accoppiamento bluetooth, il microfono e un tasto multifunzione,  sul lato destro invece i controlli per il volume, l’ingresso per il cavo da 3.5mm e l’ingresso Micro Usb per la ricarica. C’è da specificare che i tasti sono davvero piccoli ed è complicato riuscire a premerli. Sulla parte alta dello speaker invece noterete un laccetto che vi permetterà di appendere facilmente il vostro altoparlante bluetooth.

Caratteristiche e Batteria

Uno degli aspetti più caratteristici dell’A1 è il suo raggio di azione in Bluetooth che si spinge oltre i 30 metri, in bluetooth si può cambiare traccia direttamente dal cellulare mentre per sollevare il volume è neccessario farlo dai controlli della cassa. La Batteria del Beoplay è ottima, dai nostri test a medio volume è arrivata a 16 ore di riproduzione prima di spegnersi e l’azienda dichiara 12 ore, il che è ottimo. A massimi volumi però l’autonomia scende drasticamente a solo 3 ore di riproduzione.

Qualità del suono

La qualità del suono è il motivo principale per cui si parla tanto sul Web del Beoplay A1, è sicuramente al Top per qualità del suono. Tramite i nostri test abbiamo riscontrato degli ottimi bassi, talmente ottimi che sembravano arrivare da una cassa bluetooth di ben più grandi dimensioni come il JBL Xtreme, i medi sono di qualità anche maggiore, le voci e i suoni di sottofondo vengono riprodotti in maniera quasi perfetta, per quanto riguarda gli alti invece non sono spettacolari ma nemmeno pessimi, giusti per le dimensioni e il tipo di speaker, senza alcun difetto da riportare.

Conclusione

Non abbiamo ancora parlato del prezzo, è veramente alto, 249 Euro è ciò che secondo noi vale la qualità dell’audio del Beoplay, il suo design è un pò minimal gli da un’aspetto raffinato e pacato, il suo suono invece è molto grintoso. Ovviamente ci sono degli aspetti negativi da tenere in considerazione, se cerchi una delle migliori casse bluetooth per autonomia della batteria non è il modello adatto a te, le sole 3 ore ad alto volume non sono un’aspetto da sottovalutare, l’altro aspetto negativo sono invece i tasti dei controlli veramente troppo piccoli. Tuttavia per la qualità del suono è senza dubbio una dei migliori speaker bluetooth in circolazione in questo momento.