Cosi come per le Televisioni anche le consolle di gioco al giorno d’oggi hanno una qualità di immagine notevole rispetto al passato, anche la qualità dell’audio ha un ruolo chiave che va a completare la sensazione di realismo che i video giochi moderni sanno offrire, per migliorare questa esperienza oggi vi presentiamo la Razer Leviathan, la prima Soundbar creata per i Video-gamers.

Razer Leviathan Design

Dalle immagini qui sotto potete notare le dimensioni ridotte, è lunga circa 50 cm, ben 30 cm in meno della Yamaha YAS-306 di cui abbiamo parlato nell’articolo precedente, la Leviathan fa una bella figura davanti al monitor di un Pc Desktop ma anche davanti ad un Tv di 50 Pollici.

Il peso della Soundbar è di soli 2 Kg, la griglia di protezione e semi trasparente, da vicino si notano i 2 driver all’interno della Soundbar da 2.5 mm e i 2 Twitter da 1,9 cm.

 

RAZER 2.1
LEVIATHAN 2.1

Anche il subwoofer ha dimensioni ridotte rispetto ad altri modelli, integra un potente driver da 13,3 cm, la connessione alla Soundbar che agisce da modulo centrale è possibile solamente via cavo diretto alla Soundbar, (il Subwoofer non è Wireless) ricordiamo inoltre che è presente anche un cavo elettrico per l’alimentazione.

  • Sulla parte superiore della Soundbar è presente il tasto per l’accensione
  • I tasti per i controlli sono situati dietro la barra di suono,
  • Oltre ai tasti volume è presente un tasto che consente di scegliere l’uscita dell’audio, analogico, ottico o Bluetooth.
  • Presenta inoltre 3 livelli di Equalizzazione, Musica, Gioco e Film.

L’unico inconveniente della Leviathan è l’assenza di un applicazione per il controllo in remoto, il volume può essere controllato solo dai tasti della Soundbar.

Installazione

L’installazione è molto semplice, dopo aver collegato tutti i cavi basterà accenderla e scegliere l’imput adeguato, ottico se utilizzate un cavo ottico o Bluetooth se preferite una connessione senza fili, per quest’ultima scelta è disponibile lo scambio di password via NFC, la connessione con smartphone risulta stabile e veloce, supporta la tecnologia aptX per lo streming di musica in alta qualità.

LEVIATHAN

Qualità dell’audio

Nonostante le misure ridotte la Leviathan riesce a liberare un suono molto potente e corposo, riesce a riempire alla perfezione anche grandi stanze, per avere solo 30 W di potenza il volume è eccellente, una caratteristica che si nota sopratutto se utilizzata con il monitor del pc a distanza ridotta. In un ampia stanza come un salotto i bassi la fanno da padrone, per chi li ama nessun problema, a causa dell’impossibilità di controllarne l’equalizzazione però alcuni potrebbero non amare questa caratteristica.

La Leviathan riesce ad immergerci all’interno dei giochi, gli effetti speciali e i dialoghi acquistano vigore grazie alle basse frequenze prodotte dal Subwoofer, da il meglio in giochi come Call of Duty, di tipo spara-tutto, mentre in alcuni giochi di diverso genere come accennato poco fa abbiamo riscontrato un eccesso di bassi.

Verdetto

La nostra opinione su questa Soundbar ideata per i video giocatori è sicuramente positiva, non mancano alcuni difetti come l’impossibilità di controllare il volume da un applicazione e il controllo sull’equalizzazione dei bassi, nonostante tutto però la qualità generale della Leviathan non si discute, considerato il suo prezzo più che accessibile è un prodotto che consigliamo a tutti i videogiocatori che vogliono un’esperienza immersiva con la Playstation 4 o l’Xbox One.

Per chi cerca un maggior controllo e flessibilità consigliamo invece la Yamaha YAS-203 e la Sony HT-CT370, vi consigliamo inoltre di leggere la nostra guida dettagliata alla scelta della Soundbar ideale che potrebbe fornirvi ottime informazioni e modelli alternativi adatti alle vostre esigenze.