Casse per Tv – Un pò di chiarezza sul Dolby Surround e diffusori bluetooth

Rispetto all’argomento principale sugli speaker da uso esterno che puoi leggere cliccando sul link evidenziato, oggi parliamo di casse per tv e principalmente di Impianti Dolby Surround 5.1 con diffusori bluetooth, se vuoi portare l’audio di casa ad un livello sucessivo ti imbatterai sicuramente in questo arogmento, parliamone un pò, vediamo cos’è il Dolby Surround in primo luogo.

Home Theatre e Dolby Surround 5.1

Sono degli impianti audio realizzati per la casa da cui il termine “Home, casa in inglese” ideati principalmente come sistemi di casse per tv per la visione di Film e le serie Tv, ma possono essere collegati anche ad altri dispositivi, come consolle di gioco, cellulari, tablet e perchè no anche pc, alcuni modelli offrono più tipi di connessioni rispetto ad altri, dipende dal modello.

La Tecnologia Dolby Surround è disponibile in qualsiasi modello presente nei centri commerciali, di solito quando l’impianto ne è provvisto sarà sgnalato da un marchio in bella vista disegnato nell’Home Theatre stesso e nella confezione. (nella foto qui sotto)

casse per tv logo dolby surround

casse per tv logo dolby surround

Il Dolby surround aggiunge una dimensione in più oltre quella classica dell’effetto stereo, oltre che sentire l’audio arrivare sia da destra che da sinista con il Dolby Surround 5.1 si sperimenta il suono che proviene dalle nostre spalle, questa tecnologia va a chiudere un cerchio che ci permette di poter sentire l’audio arrivare da qualsiasi direzione.

Non è utile per un semplice ascolto musicale, ma per la visione di Film ha un effetto straordinario, sopratutto nei film d’azione con tante scene ad effetti speciali o nei film horror, proprio perchè è una tecnologia studiata per migliorare le casse per tv portando l’effetto cinema in casa tua.

Diffusori attivi e Passivi

I diffusori sono quelli che in gergo chiamiamo casse, prendono questo nome perchè hanno il compito di diffondere il suono, sono collegati all’home theatre solitamente tramite cavi e fili e si dispongono delimitando un area rettangolare o circolare, possono essere inoltre passivi o attivi.

I diffusori attivi non hanno bisogno di amplificazione esterna, sono preamplificati, un esempio sono le classiche casse da computer, quelli passivi invece non possiedono un’amplificazione integrata, hanno bisogno di essere connessi ad una fonte esterna (l’amplificatore) che ne amplifichi il segnale, un esempio è il classico impianto Hi Fi di casa.

Posizionare i Diffusori

I primi 3 diffusori sono frontali, uno centrale e 2 laterali, gli altri 2 possono essere posteriori o laterali, i primi 3 riproducono la voce e le musiche,  gli utimi 2 riproducono i suoni di effetti speciali e musiche di sottofondo.

Schema per disposizione casse per tv 5.1

Schema per disposizione casse per tv 5.1

Se posizionati nel modo corretto durante la visione di un film potrete sentire il suono di effetti speciali arrivare da più direzioni, come il rumore di passi dietro di voi, uno sparo da destra piuttosto che da sinistra, nello stesso modo in cui accade nel film che state gurdando.

I Vantaggi dei Diffusori Bluetooth

Un impianto Home teatre con diffusori Bluetooth è una comodità se non ami il disordine creato dai cavi, in un impianto normale ogni diffusore ha un cavo apposito, ma una volta sistemati la confusione che si crea non è un bel vedere, anche se diversamente da me siete bravi a nasconderli, dei diffusori bluetooth andrebbero sicuramente meglio.

I Sistemi Dolby Surround possono offrire diverse funzioni, possono utilizzare il wireless per connettersi alla linea di casa tramite un Router, oppure il Bluetooth (a volte possiedono entrambe le funzioni), in questo modo potete accedere al contenuto dei vostri dispositivi e utilizzarli oltre che come casse per la televisione anche come casse per il cellulare, il tablet o il computer.

Quali Sono i contro?

I diffusori Wi Fi non avendo i cavi devono essere alimentati in qualche modo, alcuni modelli si alimentano tramite batteria ricaricabile, altri ad alimentazione diretta da una presa di corrente, in quest’ultimo caso però non risolviamo il problema dei cavi, il motivo principale per cui si dovrebbe scegliere un Dolby Surround senza fili.

I migliori modelli hanno un’autonomia della batteria molto buona ma non hanno un prezzo molto accessibile.

Se hai bisogno di una mano o un consiglio contattami pure sarò felice di aiutarti, nel mentre se l’articolo è stato di tuo gradimento condividilo con i tuoi amici!

Casse Senza Fili