Apriamo la sezione notizie su cassesenzafili.com con la cassa bluetooth più costosa di tutte “Paco concrete speaker”, nonostante il suo nome inglese è una cassa realizzata in Italia dall’azienda Italy’s Digital Habits.

paco-concrete-speaker-01

Gli aspetti positivi della cassa bluetooth più costosa Paco concrete Speaker

A differenza di altri modelli di speaker bluetooth che abbiamo recensito in questo sito, il Paco concrete speaker non è solo la cassa bluetooth più costosa ma anche la più pesante, le sue dimensioni sono 26 x 19 x 14 cm e il suo peso è di ben 5 Kg.

Il suo peso eccessivo è giustificato da una solidità e resistenza dei materiali impressionante, sembra resistente come un blocco di cemento!

E’ facile intuire che non si presta alla portabilità, è una cassa bluetooth prettamente per uso domestico, vediamo ora le sue caratteristiche e features.

Se il suo peso è ben giustificato, lo sarà anche il suo prezzo di 600 Euro?

La prima caratteristica che notiamo riguarda i controlli della cassa, dei controlli a gesti posizionati sulla parte alta, che ci permettono di aumentare e abbassare il volume con un semplice tocco su pad tattile o di cambiare brano sfiorando i sensori con dei semplici movimenti a destra o sinistra, ci basterà invece poggiare il palmo nella mano sempre sui sensori per far partire un brano o fermare la riproduzione, un esempio pratico è mostrato nel video in questo articolo.

Nella confezione non è presente il cavo per connessioni con filo, supporta sia la tecnologia bluetooth che quella wireless e il suo prezzo come abbiamo accennato è di ben 600 euro, si può acquistare sul sito del produttore e la spedizione per l’europa è stimata in circa 2 settimane, trovate un link a fine articolo se siete interessati.

concrete-speaker-paco-02

Il Paco concrete speaker è la cassa bluetooth più costosa migliore in circolazione?

Secondo il mio parere un’altoparlante bluetooth di questo tipo deve assicurare una buona portabilità, cerchiamo questi prodotti perchè abbiamo bisogno di una cassa che si possa portare ovunque, penso che sarete d’accordo con me su questo punto.

Ecco alcuni fattori per i quali vi sconsiglio questo modello :

1) La qualità dell’ Audio non giustifica il prezzo.
Se cercassimo una cassa per uso esclusivamente domestico e puntassimo alla qualità, per quale motivo dovremmo scegliere la cassa bluetooth più costosa quando con lo stesso budget potremo prendere un bell’impianto domestico con un wattaggio 5 volte superiore?

2) A parità di prezzo alcuni modelli non hanno nulla a cui invidiare.
Per la metà del suo prezzo di listino e anche molto meno ci sono un sacco di modelli che hanno la stessa qualità di suono, per citarne alcuni :

Jbl Xtreme, Bose Soundilink 3, Beoplay A1, Fugoo Sport, Ue MegaBoom.

3) Il suo peso è eccessivo
Come ho anticipato poco fa, questo tipo di prodotti dovrebbero essere leggeri e trasportabili ovunque si voglia, ecco alcuni articoli dove puoi vedere le casse bluetooth ideali a questo scopo :

Top 10 altoparlanti Bluetooth 2016, Top 10 cassa bluetooth per meno di 150 euro, Top 10 casse senza fili per meno di 100 euro, Top 10 altoparlante bluetooth per meno di 50 euro, Top 10 Mini speaker bluetooth

4) Nonostante sia la cassa bluetooth più costosa non vuol dire che sia anche quella di qualità maggiore.

Nella scelta di questi prodotti tenete sempre bene a mente qual’è il vostro reale bisogno, in modo da scegliere una cassa che sia ideale per voi, questo articolo può darvi una mano :

Speaker Bluetooth Guida alla scelta.

Se l’articolo vi è piaciuto lasciate un commento qui sotto e aiutateci a diffonderlo condividendolo sui social!